Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  RCMWEB  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  Interventi  •  Message
 
  Saturday 3 June 2000 11:19:58  
From:
Fabio Fimiani   Fabio Fimiani
fabio_fimiani@yahoo.com   fabio_fimiani@yahoo.com
 
Subject:

SCHEDATURE GAY

 
To:
VERDI   VERDI
 
> Interrogazione al Ministro dell'Interno
>
> Premesso che
>
> al  circolo Arcigay "Acquaclub" di Genova le forze dell'ordine avrebbero chiesto di acquisire l'elenco degli iscritti;
> al  rifiuto del gestore, le forze dell'ordine lo avrebbero invitato a portare  in questura l'elenco in questione, adducendo "ragioni
>     amministrative"; la  questura genovese, in un secondo tempo, avrebbe sospeso la richiesta di acquisizione dell'elenco, a fronte dell'intento manifestato dall'Arcigay di presentare un esposto al Garante per la protezione dei dati personali;
>
> considerato che
>
> la  stessa associazione ha denunciato l'esistenza, negli archivi della forze dell'ordine, di schedature di omosessuali;
> i   carabinieri di Mariano Comense, relativamente all'inchiesta per la morte di un bambino ad opera di un diciassettenne,
>     avrebbero indicato alla stampa l'indiziato come schedato tra le persone omosessuali; già,nel 1998, a seguito di un precedente esposto da parte dell'Arcigay, il Ministero dell'interno aveva dato assicurazioni al garante sull'inesistenza di schedature per gli omosessuali da parte delle forze dell'ordine;
>
> l'interrogante chiede di sapere
>
> se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza dei fatti esposti e dell'eventuale esistenza di "schedature" degli omosessuali;
> quali iniziative intenda adottare per evitare che l'orientamento sessuale di una persona possa diventare oggetto di controllo e,
> conseguentemente, di discriminazione.
>
> Sen. Luigi Manconi
>
>
> Roma, 2 giugno 2000



Galateo - Privacy - Cookie