Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica Di Milano  •  Arte e Sapere  •  Teatro  •  Archivio  •  Message
 
  Sunday 22 June 2003 01:50:28  
From:
Luciana Cesari   Luciana Cesari
 
Subject:

"il giardiniere dei giusti"

 
To:
Chiara Carcano   Chiara Carcano
 
Cc:
Teatro   Teatro
 
        vi aspetto ciao lu

meteora teatro
vi invita alla presentazione dell'evento
agri-culturale
"il giardiniere dei giusti"
l'uomo che piantava alberi

domenica 29 giugno 2003 ore 21,30
nel cortile di via Morigi n. 8 mi - mm.cairoli
evento rappresentato dagli allievi dei corsi del primo anno
di Teatro Necessario e Narrazione
scuola MeteoraTeatro di Luciana Cesari

Il mondo ci dice:
"calmati e tutte le scodelle si riempiranno"
Alberi sono dei vostri !
ci separa
solo un fiato infantile,
ci separa un niente,
voglio sentirmi a casa nel cosmo
anche noi siamo dentro,
abbiamo polveri lucenti
nelle vene,
antiche come il cielo
sciolte nel sangue,
hanno l'impronta d'un andare
semplice e grande.
Istruzioni precise per il viaggio
e per il volo, il coraggio.
Il mondo ci dice
calmati e tutte le scodelle si riempiranno"



Il pre/testo del nostro lavoro è la storia dell' l'uomo che piantava gli alberi" di jean giono
Elzéard Bouffier, dopo aver vissuto la dura vita del contadino e aver perso l'unico figlio e la moglie, si ritira in una solitudine muta e lenta. Attorno a lui c'è desolazione, aridità, la terra ha perso la vita, le persone la loro dignità di individui. Elzéard, per quanto schivo e isolato, dedica ogni giorno della sua esistenza a seminare querce, aceri e faggi.
Meticoloso e metodico pianta nel corso degli anni un'intera imponente foresta in terre maledette dalla rovina e dalla desolazione, e, con i nuovi alberi, attecchiscono un senso nuovo di civiltà e progettualità.
Gli alberi, giganti incuranti della storia dell'uomo e delle sue inutili guerre, sono un simbolo di armonia e rinascita, restituiscono il senso al fare che silenzioso muta e trasforma.
Questo fare diventa testimonianza, generosità, azione che muta, gratuita come quella di tanti altri uomini e donne che con le loro azioni hanno contribuito a cambiare e migliorare la vita collettiva e sociale.
Le loro storie, la loro testimonianza si intrecciano con il paesaggio che muta grazie al lavoro di Elzéard e vanno a creare il nostro "giardino dei giusti" :
Estela Carlotto, "donna de plaza de maio" argentina, Laura la figlia combattente assassinata, Carla Maria la mondina della Lomellina ,sindacalista, Alexandre-Marius Jacob anarchico di Marsiglia, donna Maria di ragusa che combatte contro la guerra , la cuoca di buenoventura , la "babette" dei combattenti di Spagna , Sonny lee "slow train" Johson Lòluisiana.

ci auguriamo che questo giardino cresca e che crescano i giardinieri che con il loro coraggio e la loro tenacia rendano fertile, ricca e giusta la nostra terra.



si prega confermare 3282977881
meteora teatro di Luciana Cesari
c/o metodi formazione
via m.macchi, 27 mi (staz. Centrale)
tel. 02 6551894 - 338 8000817
web www.meteorateatro.it

graffi@tiscali.it 


Galateo - Privacy - Cookie