Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Hobbies  •  Viaggi e Turismo  •  SUD  •  Message
 
  Tuesday 12 April 2005 18:21:00  
From:
Vincenzo Sassone   Vincenzo Sassone
 
Subject:

Il sacro e il profano

 
To:
SUD   SUD
Viaggi e Turismo   Viaggi e Turismo
 
Attachments:
Statua di Dante.jpg  Statua di Dante.jpg 67K
Una vecchia pizzeria.jpg  Una vecchia pizzeria.jpg 97K
S.Gaetano.jpg  S.Gaetano.jpg 75K
I pastori di S.gregorio.jpg  I pastori di S.gregorio.jpg 93K
Gruppo marmoreo.jpg  Gruppo marmoreo.jpg 104K
Statua del Nilo.jpg  Statua del Nilo.jpg 98K
ILBUON~1.JPG  ILBUON~1.JPG 101K
Per i buongustai.jpg  Per i buongustai.jpg 93K
Altare di Santa Chiara.jpg  Altare di Santa Chiara.jpg 98K
Il Vesuvio.jpg  Il Vesuvio.jpg 84K
 
Il sacro e il profano

Una delle visite più interessanti a Napoli va fatta nella zona del vecchio centro storico nel quale pulsa la vera anima della città e nel quale il sacro ed il profano si mescolano come in un caleidoscopio che muta continuamente aspetto forma e sostanza. Qui il tempo si è fermato, le strade non sono più percorse dalle carrozzelle, questo è vero e sono state sostituite dalle auto, ma l’atmosferea che si respira è quella di “ O sole mio”,  e “ Munastero e Santa Chiara “. La gente non indossa più le vecchie “zimarre”, ora è tutta in jeans e giacconi, ma il linguaggio, l’incedere, l’espressione, la gioia di vivere che traspare dai volti delle persone è quella napoletana verace. “
Un percorso che io consiglio  è quello che inizia da piazza Dante, passando per Port’Alba ci si immette in via Tribunali fino a piazza S.Gaetano. Svoltando a sinistra si passa per S.Gregorio Armeno e poi sempre a sinistra si giunge al Decumano Maggiore, per via Croce e  S.Biagio dei Librai con meta finale la Piazza del Gesù Nuovo.
Praticamente si entra in contatto con la Neapolis greco-romana con tutti i risvolti di costume, di voci, di gesti che hanno una propria anima e che trovano nei monumenti, nelle chiese, nelle statue dei santi, nelle botteghe la vera espressione della
napoletanità e per comprenderla bisogna viverla anche se solo per pochi istanti.
Io ci sono ritornato alcuni giorni fa , non ho potuto fare ameno di fare numerosi scatti con la mia
digitale. Ho pensato che avrei fatto bene a rendere partecipi gli amici milanesi di RCM delle sensazioni che ho provato e allora eccomi qui pronto ad allegare una diecina di foto, sincere testimoni di come la mescolanza del sacro e del profano trovino in questa zona di Napoli la giusta collocazione.

Vincenzo

Desktop:\RCM\Società e Politica|Ricerca Sociale&storica\Sud
http:\\fc.retecivica.milano.it/rcmweb/rssweb/forum6/index.htm



Galateo - Privacy - Cookie