Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Milano Informa Milano  •  Il Tamburino Corsi  •  Message
 
  Sunday 8 January 2012 20:11:06  
From:
Manuela Brambilla   Manuela Brambilla
"Marcella Fanzaga" <marcella@marcellafanzaga.it>   "Marcella Fanzaga" <marcella@marcellafanzaga.it>
 
Subject:

2012 InForma! Ri-iniziano i Corsi e i Laboratori con Marcella Fanzaga: ACQUA

 
To:
Il Tamburino Corsi   Il Tamburino Corsi
 
Attachments:
Attach0.html  Attach0.html 61K
image004.jpg  image004.jpg 12K
image003.jpg  image003.jpg 15K
image002.jpg  image002.jpg 5.1K
 
ACQUA DANCING

Lunedì 9 Gennaio 2012

 

image001.jpg
 

 

Per tutti coloro che desiderano tenersi in forma

e scoprire un movimento fluido, armonioso, integrato, consapevole, tonificante e rigeneratore.

 

Il corso aiuta a ritrovare benessere attraverso semplici e piacevoli esercizi di Acquaticità, passi di Danza seguendo la musica,

ed elementi di Body-Mind Centering®, che favoriscono il movimento spontaneo e l’ampliamento della coscienza corporea.

Grande attenzione verrà posta all’uso del respiro.

 

Ciascun incontro prevede 15 minuti di lavoro a terra e 45 minuti di pratica in acqua.

 

Il corso è aperto a tutti, anche a chi non sa nuotare ed è adatto anche a donne in gravidanza.

Si svolge in acqua calda.

 
 
DOVE: Piscina MIELE – Via Porro Lambertenghi 12 - Milano

QUANDO: Lunedì ore 20.30 – 21.30 (inizio corso: Lunedì 9 Gennaio 2012)

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:

mielemilano@tiscalinet.it tel. 02 36 51 51 95

marcella.fanzaga@tiscali.it  tel. 349 57 63 325

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

GINNASTICA DINAMICA

Giovedì 12 Gennaio 2012

Martedì 17 Gennaio 2012

 

image005.jpg

 

Progetto InForma  tutto l’anno

Percorsi di movimento sensibile e consapevolezza corporea per il benessere e la tonicità ed elasticità di corpo e mente

 

Il corso si basa su una dinamica e divertente combinazione di esercizi di ginnastica specifici per l’elasticità e la tonificazione muscolare

(in particolare del pavimento pelvico)e la mobilità articolare, al fine di scaricare tensioni, riequilibrare posture scorrette, facilitare

il fluire dei liquidi corporei e dell’energia, sperimentare un senso di benessere nel movimento.

Grande attenzione sarà posta al respiro.

La lezione si svolge con l’ausilio della musica e termina con brevi sequenze a ritmo caraibico.

 

E’ adatto anche alle future mamme.

 

 

DOVE: Associazione PUNTO UNO – Via Martinetti 28 - Milano

QUANDO: Giovedì ore 19.00 – 20.00 (inizio corso: Giovedì 12 Gennaio 2012)

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:

associazionepuntouno@gmail.com tel. 02 48 75 28 47 / 340 05 44 472

 

 

DOVE: Associazione MaMi – Via Astolfo 19 - Milano

QUANDO: Martedì ore 19.00 – 20.00 (inizio corso: Martedì 17 Gennaio 2012)

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:

info@ma-mi.it tel. 349 57 63 325

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TEATRO DANZA

Giovedì 12 Gennaio 2012

 

foto di Marco Sesana

 

Scoprire un corpo “trasparente” che renda visibili emozioni e significati; un corpo “respiro” che lasci fluire in sé la vita ed i suoi racconti;

un corpo “personaggio” che giochi con le diverse dimensioni dell’essere nel tempo e nello spazio.

Creare uno spazio ed un luogo di ascolto profondo delle intime motivazioni all’atto ed in cui il suono e la parola poetica si incarnino in una

partitura coreografica.

 

Percorso di lavoro sul corpo/mente di ciascun partecipante attraverso il linguaggio del teatro fisico, che comprende nel mio modo di lavorare

elementi di Danza Contemporanea, Butoh, Movimento Autentico, e elementi di Contact Improvisation e Body-Mind Centering®.

 

Lavoreremo sui seguenti elementi:

 

-        
Ascolto attivo e percettivo

-        
Percezione delle strutture corporee

-        
Percezione ed azione nello spazio

-        
Spazio e Presenza

-        
Relazione – Supporto – Partnering

-        
Intenzione e Motivazione

-        
Chiarezza del movimento e del gesto

-        
Ricerca del linguaggio personale

 

 

L’obiettivo principale è il portare ciascun allievo a percepire il proprio corpo come espressione della propria mente e viceversa, ad ampliare

le proprie capacità percettive e sensoriali affinché il corpo sia in grado di vibrare e dare vita a ruoli e personaggi autentici perché animati

dalla stessa interiorità del “performer/attore”; una interiorità non solo emotiva, ma biologica, radicata nelle memorie delle nostre strutture corporee.

Un lavoro in cui diventa importante allenare l’arte dell’Improvvisazione come lavoro sia sulla composizione, l’ascolto attivo e sensoriale e la coralità,

sia sulla ricerca di un linguaggio personale, valorizzando l’unicità della persona. Proporre così dei momenti di esplorazione e

ricerca di un corpo/mente presente nel momento e nell’intuizione, un corpo/mente curioso e giocoso, un corpo/mente

i cui atti diventino segni nitidi e significanti.

 

 

DOVE: ELF Teatro Via S.G. Emiliani 1 - Milano

QUANDO: Giovedì ore 20.30 – 22.30 (inizio corso: Giovedì 12 Gennaio 2012)

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:

elf@elfteatro.it  tel. 392 74 88 818 - 02 45 47 65 50

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DANZA CONTEMPORANEA
Tecnica Release e Floor Work con elementi di Body-Mind Centering®

Sabato 14 Gennaio 2012

 



 

L'origine di ogni movimento va ricercata
nel punto più profondo del corpo
e deve coinvolgere l'intero organismo
in direzione dello spazio esterno.
Attraverso la danza si possono creare spazi
tridimensionali costituiti dalle traiettorie di movimento.
Il corpo trova, così, la sua fluidità, il suo radicamento, la sua poesia.


 

Il corso si basa  su uno specifico lavoro tecnico ed espressivo/poetico che sviluppa ed approfondisce i principi della danza contemporanea

attraverso il  respiro, la musicalita', la percezione propriocettiva del movimento, la profonda consapevolezza corporea,  

la dinamica nello spazio e la raffinatezza dei dettagli.
La metodologia è basata su discipline contemporanee di danza e di integrazione corpo/mente quali


Release Technique, Floor Work, ed elementi Body Mind Centering®.

 

 

DOVE: Circolo ZAGHARID Via Delle Tuberose 14 - Milano

QUANDO: Sabato indicativamente ore 13.00 – 15.00 (può subire variazioni in base alle esigenze dei partecipanti)

 

INFO E PRENOTAZIONI:

zagharid@virgilio.it   tel. 02 42 32 301 / 339 70 95 579

  

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

PUNTO DI CONFINE...la danza dell'ascolto
laboratorio di Teatro di Danza, Butoh e Improvvisazione tra Oriente e Occidente

 

Sabato 4 Febbraio 2012

Domenica 5 Febbraio 2012

 

 foto di Marco Moro

Questo laboratorio utilizza la danza butoh e la ricerca sull’improvvisazione di movimento come percorso sia artistico

sia di crescita personale per esplorare e conoscere le energie sottili che governano gli stati interiori, le emozioni,

i desideri e le loro manifestazioni.

E’ un lavoro sull’energia e sulla presenza attraverso una danza che diventa meditazione in movimento.

Infatti nell’ascolto del corpo, nel respiro, nella semplicità e purezza dei gesti vi è l’essenza della danza;


una danza non appariscente, un ponte tra un mondo interiore, con i suoi paesaggi e ricordi, ed un mondo esteriore,

caotico e rumoroso nel quale è difficile fermarsi.
All’oggi, difatti, è sempre più faticoso rimanere in silenzio, tutto è suono, rumore, movimento perpetuo che non riesce


mai a trovare un momento di attesa, di sosta; tutto si succede sempre più velocemente e superficialmente abituando il corpo

(e la mente) a rientrare in automatismi sempre più raffinati e sempre meno coscienti.


Il Butoh può aprire una finestra su un mondo altro, intimo, fatto di ascolto, immobilità, attesa, silenzio, creazione.


Un mondo in cui il corpo è nudo, spoglio di tecniche e sovrastrutture; un ascolto ed un silenzio che non sempre portano

il corpo a seguire vie fisiologiche e “naturali” nel movimento e nella danza, e a volte lo aprono alla scoperta di paesaggi interiori e stati non abituali.

Ogni incontro sarà suddiviso in due parti:
Una prima parte di training fisico
Una seconda parte di tecnica e danza su immagini e ricerca attorno alla “motivazione e necessità dell’atto”

Approfondiremo diversi stati corporei e dinamiche energetiche per acquisire consapevolezza e presenza e lasciare


emergere la poetica dei nostri personali "paesaggi e personaggi interiori".

I laboratori sono aperti a tutti, danzatori, attori, musicisti, amatori.
Il lavoro è inoltre particolarmente indicato per operatori sociali, educatori, insegnanti, psicologi e pedagogisti in quanto


facilita l’entrare in contatto creativo con il sé profondo fornendo un supporto sia per l’atto performativo sia per la relazione educativa e/o terapeutica.

 

DOVE: Circolo ZAGHARID Via Delle Tuberose 14 - Milano

QUANDO: Sabato 4 Febbraio 2012 ore 10.00 - 14.00

     Domenica 5 Febbraio 2012 ore 15.00 - 19.00

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:

zagharid@virgilio.it   tel. 02 42 32 301 / 339 70 95 579

 

 

 

"Un viaggio incredibile all' interno di se stessi.
Ho trovato questo seminario molto interessante e personalmente ho percepito uno sviluppo in fieri del canale espressivo-creativo.
Credo che sia un modo non solo di apprendere tecniche diverse, appartenenti ad altre culture, ma anche per perfezionare l' arte dell' improvvisazione come percorso creativo istantaneo". (S.B.)

"Impressioni molto positive, concentrazione nel sentire il corpo a piu' livelli partendo dalla terra sino alla posizione eretta. Mi ha molto affascinato e colpito l'attezione o, meglio, la libertà nell'attenzione al corpo, cercando di muovermi non in base a canoni o strutture consolidate durante la crescita, ma proprio rompendo questi schemi e lasciandomi libera, consapevolmente, nell' espressività corporea.
Grazie ancora per la bellissima esperienza e presa di coscienza che ci hai donato". (M.M.)



“Potrà sorprendere se dico che il Butoh potrebbe essere ben addormentato nel vostro corpo. Il mio lavoro è di scoprire modi per risvegliare quel Butoh, quella vita. Devo sottolineare che sebbene il Butoh possa essere addormentato in ognuno, può non essere accessibile a tutti. Se si può danzare il Butoh o no dipende se il corpo racchiude il desiderio, il rimpianto, il piacere e l’interesse per la vita, unitamente ad esperienze di vita e memorie (le abitudini del corpo sono un tipo di memoria). Inoltre, essendo il Butoh una forma di espressione, occorre essere in grado di preparare questa espressione ed esserne responsabili. Non mi interessano coloro che vedono il Butoh come una sorta di spettacolo esotico di strani movimenti e gesti bizzarri e che studiano il Butoh con l’idea di imparare la maniera manuale, in quanto il Butoh è un ineffabile tipo di comportamento prodotto dal corpo stesso. Non possiede né nome né forma. Ignorare ciò che è già nel corpo ed occuparsi di aspetti esteriori del corpo è equivalente a sfruttare il corpo come mezzo di espressione. Questo è molto lontano dallo spirito del Butoh. Coloro che aspetto sono le persone ordinarie, le persone che possono condividere la gioia e la sofferenza del vivere. Non aspetto i fanatici del Butoh, che bramano il Butoh come originalità , né i rigorosi danzatori professionisti, il cui orgoglio è appeso al filo della tecnica convenzionale”.

Masaki Iwana – 2 Febbraio 1995


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


AVVERTENZA: A norma dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 a tutela delle persone rispetto al trattamento di dati personali, abbiamo reperito la Sua e-mail da Lei personalmente, o in quanto di pubblico dominio, oppure perché disponibile sulla rete.  I Suoi dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della  Legge. Potrà richiedere in qualsiasi momento la conferma della loro esistenza, la loro modifica o la loro cancellazione.  Tutti i destinatari di questa e-mail sono in copia nascosta.  Qualora non desiderasse ricevere ulteriori comunicazioni,  La preghiamo di inviare una e-mail a marcella.fanzaga@tiscali.it con oggetto CANCELLAMI. Nel caso che il messaggio Le sia pervenuto per errore, La preghiamo di segnalarcelo.

 

 

 

 

 



Galateo - Privacy - Cookie