Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Palazzo dello Sport  •  Atmosfere Subacquee  •  Archivio 2  •  #4039895
 
  Friday 3 January 1997 16:50:02  
From:
Domenico Terafino   Domenico Terafino
Domenico Terafino   Domenico Terafino
Carla Dalla Noce   Carla Dalla Noce
 
Subject:

Fwd: attivitą subacquee

 
To:
Atmosfere Subacquee   Atmosfere Subacquee
 
ATTIVITA' SUBAQUEE IN GRECIA    
a cura dell'Ente Nazionale Ellenico per il Turismo, a cui va un sentito ringraziamento                                                                                                                                                      
NORMATIVA E STRUTTURE

1. Le attività subacquee con l'ausilio di autorespiratori sono permesse dall'alba al tramonto.
2. L'uso di speciali attrezzature per la ricerca e la localizzazione delle antichità, nonchè la presenza di tali attrezzature sui battelli (panfili e barche a vela), sono assolutamente proibiti.
3. Il sollevamento, la rimozione e la fotografia di antichità sono proibiti. Ogni scoperta di antichità deve essere immediatamente segnalata al SERVIZIO ARCHEOLOGICO locale o alle AUTORITA' PORTUALI oppure a quelle di POLIZIA.
4. L'istituzione ed il funzionamento delle scuole di immersione sono soggetti a speciali licenze rilasciate dal Ministero Ellenico delle Scienze e della Cultura.
5. Non può essere eseguito alcun lavoro scientifico o professionale sul fondo del mare senza previo consenso del Ministero Ellenico delle Scienze e della Cultura.
6. Tutti i sommozzatori devono uniformarsi alle restrizioni summenzionate e rispettare le disposizioni della Legge 5351/32 sulle antichità.

Tutte le dogane di confine pongono il sigillo doganale sulle bombole e sui compressori d'aria.
In particolare si precisa che:
a) I visti doganali in merito sono posti sul libretto di navigazione per i battelli, panfili ed imbarcazioni private.
b) Nel caso in cui bombole e compressori d'aria non venissero sigillati dalle dogane elleniche di confine per qualsiasi ragione, il sigillo doganale deve allora essere posto presso le Autorità Portuali locali delle zone in cui l'attività subacquea non è autorizzata.
c) Il turista, che intende poi praticare l'attività subacquea nelle zone autorizzate, dovrà chiedere lo scioglimento dei sigilli delle bombole e dei compressori d'aria alle Autorità Doganali ed alle Capitanerie di Porto.
d) Bombole e compressori devono essere di nuovo sigillati quando il turista si reca nelle zone proibite alle attività subacquee con l'uso di autorespiartori.
E' assolutamente proibito forografare il fondo del mare senza l'autorizzazione delle Autorità locali.
Oltre alle suddette restrizioni il Servizio Archeologico e l'Ispettorato delle antichità Marine possono in ogni momento proibire l'immersione in determinate aree delle regioni abilitate, se vi è la possibilità di reperire delle antichità.
Le Autorità competenti alla vigilanza del rispetto delle norme emanate dal Servizio Archeologico sono l'Ufficio Archeologico locale, la Guardia Costiera nonchè le Autorità di Polizia locali.
PRIMA DI INTRAPRENDERE QUALSIASI ATTIVITA' SUBACQUEA SI CONSIGLIA DI CONTATTARE DIRETTAMENTE LE AUTORITA' PORTUALI, PER OVVIARE A QUALSIASI INCONVENIENTE DATO DA NUOVE DISPOSIZIONI LOCALI O REGIONALI NON PREVENTIVAMENTE NOTIFICATECI.  

Tra i tanti centri diving della Grecia il Santa Maria Center (Santa Maria-Paros) Tel. 0284/52495





Galateo - Privacy - Cookie