Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Palazzo dello Sport  •  Atmosfere Subacquee  •  Archivio 2  •  #4039896
 
  Friday 3 January 1997 16:50:02  
From:
Domenico Terafino   Domenico Terafino
Domenico Terafino   Domenico Terafino
Carla Dalla Noce   Carla Dalla Noce
 
Subject:

Fwd: PAROS

 
To:
Atmosfere Subacquee   Atmosfere Subacquee
 
Attachments:
COMEPARO.RTF  COMEPARO.RTF 2K
 
PAROS     nelle Cicladi Centrali          Nell'allegato: COME ARRIVARCI

Superficie 209 kmq - Distanza dal Pireo 82 m.n., da Rafina 82 m.n.

E' la terza isola in grandezza dopo Naxos e Andros è diventata recentemente un importante centro turistico del mare Egeo.
Monti dalle linee soavi che racchiudono al loro interno il celebre marmo pario e pianure di vigne sono le caratteristiche di quest'isola.
Due rade naturali, Naussa a nord e Parikia a ovest dominano le insenature della zona costiera.
Abitata dalla più alta antichità, Paros fu centro tra i più importanti della civiltà cicladica.
Parikià o Paros è porto e capoluogo dell'isola sorta sulla città antica. Imponente è la sua fortezza veneziana mezza diroccata. Le case di Paro, dipinte di bianco, sono sommerse dalle piante di basilico, dai gelsomini e caprifoglio. Stradine strette e lastricate conducono alla chiesa detta Ekantotapiliani o Katapoliani, uno dei più rilevanto monumenti bizantini della Grecia, legata a molte leggende. E' dedicata alla Dormizione della Vergine, e il 15 agosto si tiene una grande sagra.
In estate a Paro si organizzano pittoresche
manifestazioni locali come la festa del vino e del pesce.
Naussa, villaggio incantevole, con le case bianche, le stradine strette lastricate, le arcate e le chiesette, possiede delle bellissime spiagge che attirano numerosi turisti. Tra quelle si distingue Kolimbithres, con fondali poco profondi e delle suggestive rocce dalle forme strane. Marpissa
è un villaggio stupendo con la sua fortezza veneziana.
Incomparabili spiagge sono distribuite su tutta l'isola come
Livadia, Krios, Agios Fokas (Parikià), Mikro e Megalo Piperi, Limnes, Kolimbithres (Naussa), Aggii Anargiri, Lageri, Santa Maria, Abelas, Pisso Livadi, Drios.
Paros dispone di una buona infrastruttura, e si offre, sia per le vacanze cosmopolite, sia per quelle tranquille.

N.B. Le Cicladi andrebbero evitate intorno al 15 agosto (Festa dell'Assunta), quando le navi sono piene zeppe di pellegrini diretti a Tinos (una specie di Lourdes greca) o a Paros; ed è anche il periodo del meltémi (il vento etesio), con mare molto agitato. Da evitare parimenti di fare il viaggio di ritorno al Pireo durante l'ultima settimana di agosto e la prima di settembre, a causa del grande affollamento.








Galateo - Privacy - Cookie