Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Rete Cittadini Milano - home  •  Alessandro Rizzo LD  •  Message
 
  Wednesday 9 January 2008 13:41:32  
From:
Andrea Fedeli   Andrea Fedeli
"Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>   "Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>
 
Subject:

Fwd: Invito alla rassegna di film "LA FORZA DELLA MEMORIA" dedicata alla GIORNATA

 
To:
Alessandro Rizzo LD   Alessandro Rizzo LD
 
Attachments:
Attach0.html  Attach0.html 41K
Scheda di presentazione del.doc  Scheda di presentazione del.doc 31K
 

----- Messaggio Originale -----

               mercoledì 9 gennaio 2008 12.38.11
Messaggio
Da:            "Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>
Oggetto:        Invito alla rassegna di film "LA FORZA DELLA MEMORIA" dedicata alla GIORNATA DELL
A:             "associazione la conta" <laconta@interfree.it>
Allegati:              Attach0.html          41K
Scheda di presentazione del.doc        31K

Desideriamo invitarVi a partecipare alla rassegna di Film "LA FORZA DELLA MEMORIA"  - realizzata nell'ambito delle iniziative per il GIORNO DELLA MEMORIA 2008 , organizzata  dall'Associazione La Conta in collaborazione con il Circolo ARCI Martiri di Turro, l'Istituto Pedagogico della Resistenza e il Coordinamento Sez. ANPI di Zona 1 di Milano che ci sarà, con ingresso  gratuito, a partire da lunedì 14 gennaio 2008, alle ore 21.00 al  Circolo ARCI Martire di Turro - Via Rovetta 14 a Milano, come meglio indicato nella copia del volantino che riportiamo in seguito.
 
PROGRAMMA DELLA RASSEGNA
 

•       Lunedì 14 gennaio 2008 alle 21,00 - "Volevo solo vivere"  di Mimmo Calopresti - 2006 - Italia - Presenta la serata Claudio Facchinelli - Giornalista, saggista e scrittore;

 
•      
Lunedì 21 gennio 2008 alle 21,00
-"
A forza di essere vento - Lo sterminio nazista degli Zingari" di autori diversi - Italia- Presenta la serata  da Giancarlo Restelli - Scrittore, ricercatore e studioso ;

 
•      
Lunedì 28 gennaio  2008 alle 21,00
-
"CIVITELLA 1944/1994" di Silvia Paggi - 1994 - Italia - Presenta la serata Silvia Paggi - Regista del film, ricercatrice ed antropologa 
 
 
 

 
Tre  film splendidi di storie, di testimonianze, di Memoria, di Resistenza, per non dimenticare mai.
 
 


 IL GIORNO DELLA MEMORIA - Legge 20 luglio 2000 n. 211
 
 Art. 1
 1. La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno
 della Memoria" al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana
 dei cittadini ebrei, gli italiani  che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte nonchè coloro che, anche in
 campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio ed al rischio della propria vita, hanno salvato
 altre vite e protetto perseguitati. 
 

 
Vi siamo grati se vorrete dare diffusione elettronica all'iniziativa di cui sopra e/o diffondere la stessa tra le persone che ne possono essere interessate. Vi ringraziamo in  anticipo.

 
 
Ciao,
 
Associazione "La Conta"
 
      

l’Associazione “La Conta”

Storie e culture di genti del mondo

 

  VI INVITANO alla RASSEGNA DI FILM“LA FORZA DELLA MEMORIA”GIORNATA DELLA MEMORIA 2008  Lunedì 14 GENNAIO 2008“VOLEVO SOLO VIVERE” 
di  MIMMO CaLOPRESTI - Italia - 2006 

 

Presenta la serata

CLAUDIO FACCHINELLI  - giornalista, SAGGISTA E SCRITTORE 

 
Lunedì 21 GENNAIO 2008 “A FORZA DI ESSERE VENTO - LO STERMINIO NAZISTA DEGLI ZINGARI”
di Autori diversi  - italia - 2006

 

 Presenta la serata:

giancarlo restelli, studioso, ricercatore  E SCRITTORE   

 

Lunedì 28 GENNAIO 2008

“CIVITELLA 1944/1994”

di  SILVIA PAGGI - ITALIA - 1994
 Presenta la serataSILVIA PAGGI    –  REGISTA DEL FILM E ANTROPOLOGA   ALle ore 21,00 c/o ARCI Martiri di Turro  Via Rovetta, 14 Milano INGRESSO GRATUITO

 
LA RASSEGNA E' ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON L'ARCI MARTIRI DI TURRO, L'ISTITUTO PEDAGOGICO DELLA RESISTENZA E IL COORDINAMENTO sEZ. ANPI DI ZONA 5 DI MILANO

 
  Info: Ass.ne “La Conta” ONLUS – Via Bagutta, 12– Milano – e mail: laconta@interfree.it web: http://laconta.interfree.it  e Circolo ARCI Martiri di Turro - ViaRovetta, 14 – Milano tel. 02 2610933 –www.martiriditurro.com- e mail:martiriditurro@tin.it  - o O o -
     "Volevo solo vivere"  di Mimmo Calopresti - 2006 - Italia Nove cittadini italiani sopravvissuti alla deportazione e alla prigionia nei campi di sterminio di Auschwitz. Nove storie attraverso cui riviviamo i passi più significativi di questa allucinante esperienza: il momento dell'emanazione delle leggi razziali in Italia, gli inutili tentativi di fuga, la deportazione, la separazione dalle proprie famiglie, la miracolosa sopravvivenza ad Auschwitz, la liberazione con l'arrivo dei soldati alleati. Mimmo Calopresti ha realizzato il film visionando e selezionando centinaia di testimonianze in lingua italiana custodite negli archivi dello Shoah Foundation Institute for Visual History and Education, straordinari filmati di archivio e fotografie tratte dagli album personali dei sopravvissuti
 
"A forza di essere vento - Lo sterminio nazista degli Zingari" di e/o con Moni Ovadia, Paolo Poce, Fracesco Scarpelli e tanti altri - 2006 - Italia
 
Dello sterminio nazista degli Zingari, si sa assai poco: solo negli anni '60 sono iniziate le prime ricerche storiche. La scommessa è quella di fare breccia nel muro di gomma dell'indifferenza, dell'abitudine quotidiana a tragedie e massacri, del pregiudizio verso un popolo “brutto, sporco e cattivo”. La scommessa è altresì quella di aprire il cuore, il cervello e il portafogli di un tot di persone disposte ancora a emozionarsi, a cercare di capire, ad ascoltare le voci e le canzoni, le testimonianze drammatiche e la gioia di vivere di gente diversa da noi, molto diversa. Gente dignitosa.Si tratta di documentari di interviste, spettacoli musicali relative agli Zingari, allo sterminio di cui furono vittime durante la Seconda Guerra Mondiale, fino alla loro realtà attuale. Quanti, non si saprà mai. Diciamo cinquecentomila. Tanti furono, più o meno, i Rom e i Sinti, gli Zingari, o meglio gli Zigeuner – usando il termine spregiativo tedesco – che furono sterminati dai nazisti. Oltre ventimila passarono per il camino del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, all'interno del quale tra il febbraio 1943 e l'agosto 1944 funzionò lo Zigeunerlager, un “campo nel campo” riservato appunto a loro. Il primo documentario,dopo una breve introduzione di Moni Ovadia (Hai mai avuto un amico zingaro? – 19”), c'è un'intervista con Marcello Pezzetti, del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, che ricostruisce la storia dello Zigeunerlager (19'57”), che era il settore del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau dedicato agli Zingari, in funzione dal febbraio 1943 all'agosto 1944. C'è poi il documentario Porrajmos (29'34”) realizzato per l'Opera Nomadi dai registi Paolo Poce e Francesco Scarpelli. La parola che dà il titol significa, in romanes (la lingua zingara, derivata dal sanscrito), “distruzione” ed è analoga all'ebraica Shoà. Si continua con l'intervista (Hugo, 19'25”) al sinto tedesco Hugo Hoellenreimer, internato nello Zigeunerlager e torturato da Josef Mengele: intervista realizzata dalla regista Giovanna Boursier ad Auschwitz nell'agosto 2004 e così di seguito.  "CIVITELLA 1944/1994" DI SILVI PAGGI - 1994 ITALIA Film sulla Memoria raccolta a Civitella,  paese dell'aretino dove nel 1944 le truppe tedesche operarono una gigantesca rappresaglia uccidendo tutti gli uomini. L'episodio ricostruito attraverso interviste di "vedove e orfani" di Civitella ; il vissuto che globalmente questa micro-società ha elaborato in seguito all'avvenimento e la coscienza che di questo permane nelle nuove generazioni.Primo Premio, nel 1997, al concorso cinematografico "Un video per la Resistenza" della Fondazione Faustino Dalmazzo di Cuneo, attribuito da una giuria composta da critici cinematografici, storici della Resistenza, e presieduta dai registi Paolo e Vittorio Taviani.                                                                                                                                                                                                  - o O o -  
Nota bene: L’Associazione La Conta O.N.L.U.S. utilizza la posta elettronica solo per diffondere messaggi di informazioni e comunicazioni sulle proprie attività culturali e di solidarietà sociale nonché di associazioni e/o altre realtà con le quali la stessa collabora, senza fini di lucro. In relazione alle Leggi 675/96, n 196/2003 e successive modifiche di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, si precisa che gli indirizzi e-mail provengono da nostri soci, da conoscenze personali di amici/che, da contatti avuti in occasione delle nostre attività e assicuriamo che  detti indirizzi e mail  saranno trattati con la massima ridervatezza, custoditi in appositi nostri archivi e non verranno divulgati. Si precisa altresì che nella realizzazione dei messaggi e mail e di eventuali allegati sono state osservate tutte le norme di sicurezza per garantire l'assenza di virus.  Se questo messaggio vi è giunto per errore o non desiderate ricevere altre comunicazioni è sufficiente rispondere alla presente e-mail  con la parola "cancella" e provvederemo immediatamente a togliere il vostro indirizzo dall'elenco.


Galateo - Privacy - Cookie