Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Rete Cittadini Milano - home  •  Alessandro Rizzo LD  •  Message
 
  Thursday 24 January 2008 09:41:10  
From:
Andrea Fedeli   Andrea Fedeli
"Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>   "Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>
 
Subject:

Fwd: Il Teatro Officina non puņ dimenticare. Invito a "LA MEMORIA OPERAIA" Brani

 
To:
Alessandro Rizzo LD   Alessandro Rizzo LD
 
Attachments:
Attach0.html  Attach0.html 9.2K
 

----- Messaggio Originale -----

               giovedì 24 gennaio 2008 7.43.56
Messaggio
Da:            "Associazione La Conta" <laconta@interfree.it>
Oggetto:        Il Teatro Officina non può dimenticare. Invito a "LA MEMORIA OPERAIA" Brani da "C
A:             "associazione la conta" <laconta@interfree.it>
Allegati:              Attach0.html          9K

Riceviamo e molto volentieri inoltriamo il messaggio che segue.
 
Non perdetevi questa meravigliosa occasione di conoscere un'opera splendida, "Cuore di fabbrica",  di apprezzare le poesie di Ferruccio Brugnaro, poeta operaio di Porto Marghera   e di ascoltare  le testimonianze degli operai della Thyssenkrupp.
 
Ciao,
 
Associazione la Conta
 
 

----- Original Message -----

From:
Teatro Officina "info@teatroofficina.it
To:
associazione la conta
Sent: Sunday, January 20, 2008 8:28 PM
Subject: Il Teatro Officina non può dimenticare. Invito a partecipare a "LA MEMORIA OPERAIA" Brani da "Cuore di fabbrica", poesie di Ferruccio Brugnaro poeta operaio  e testimonianze di operai della ThyssenKrupp - alle ore 21,00 del 26/1/08 al Teatro Officina- Via S. Elembardo 2 - Milano - Ingresso libero e gratuito. 

 
 
 

LA MEMORIA OPERAIA
 
Brani da “Cuore di fabbrica”
poesie di Ferruccio Brugnaro poeta operaio
testimonianze di operai della ThyssenKrupp
 
 
SABATO 26 GENNAIO 2008 h. 21:00
 
al Teatro Officina - Via S. Elembardo, 2 - Milano 
 
Ingresso libero e gratuito
 
Già Primo Levi in “Canto dei morti invano” indicava un elenco di vite invisibili, da Treblinka agli scomparsi di Buenos Aires, fino ai morti della strage di Bologna. Se Primo Levi fosse ancora tra noi, lui così radicato nella cultura industriale torinese, forse ci indicherebbe ciò che sta sotto gli occhi di tutti noi: il vero oblio, quello che annulla tutto, è quello che è calato nel breve volgere degli ultimi venti anni su una umanità intera, nove milioni di persone oggi in Italia, un mondo dotato di un suo sapere, di una sua cultura.
Del tutto estranei alla cultura dello spettacolo, non vi è posto per loro: non compaiono nei film e neppure negli spot. Non ci sono.
E forse qualcosa di ancor più grave è accaduto: la perdita dell’orgoglio e della dignità operaia. Spesso chi è operaio non dice di esserlo perché se ne vergogna.
In questo sprofondare delle coscienze “gli invisibili” tornano al centro del giorno della memoria. L’uomo più dimenticato è l’operaio.
Per informazioni e prenotazioni
Teatro Officina
Via S. Erlembardo 2 (MM1 Gorla)
tel. 02.2520053 info@teatroofficina.it


Galateo - Privacy - Cookie