Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  Rete Cittadini Milano - home  •  Boari Consigliere Zona 3 LD  •  Message
 
  Friday 25 January 2008 02:59:51  
From:
Gianluca Boari   Gianluca Boari
 
Subject:

Presentazione libro: "ARTE E STORIA IN ZONA 3 A MILANO"

 
To:
Boari Consigliere Zona 3 LD   Boari Consigliere Zona 3 LD
Rete Cittadini Milano   Rete Cittadini Milano
la Bacheca di Milano   la Bacheca di Milano
 
Attachments:
LibroArteZona3.JPG  LibroArteZona3.JPG 24K
 
Ho il piacere di segnalare che lunedì 28 gennaio alle ore 17.30 si terrà presso la Sala del Consiglio di Zona 3 di via Sansovino 9 la presentazione del libro "Arte e Storia in Zona 3 a Milano".

Sarà presente, oltre al sottoscritto, l'Assessore alle Aree Cittadine e Consiglio di Zona Sen. Ombretta Colli.


Nel 1999 la 1° Giunta Albertini ridisegnò il decentramento di Milano che fino a quel momento consisteva in 20 zone, alcune di queste centrali, altre semi centrali e altre periferiche. Le Zone o Circoscrizioni divennero 9 ed aumentarono di estensione. Le nuove Zone hanno una superficie che si estende verso i confini della città allargandosi progressivamente in relazione alla distanza dal centro storico, che costituisce la Zona 1.
I confini che vennero tracciati non furono casuali ma, al contrario, seguivano un’idea precisa, certamente ancora oggi attuale. Questi, oltre a svilupparsi lungo la direzione delle grandi vie di accesso alla città, sono coerenti con la volontà che, al di fuori del centro, ciascuna circoscrizione dovesse contemplare una parte di area semi centrale e una parte di periferia. Inoltre, le zone più grandi rendevano più semplici e meno conflittuali i relativi rapporti istituzionali riguardanti soprattutto le aree di confine.
Le zone hanno una popolazione residente che, secondo i dati relativi al 31/12/05, varia dai 97 mila della Zona 1 ai 177 mila della Zona 8. La Zona 3 (P.ta Venezia – Città Studi – Lambrate) conta circa 138 mila residenti ed è territorialmente una delle meno estese. Ciò nonostante include un importante patrimonio storico ed artistico, secondo per qualità e quantità solo a quanto si trova nel centro storico.
Accade spesso che la ricchezza che la storia della città ci ha consegnato non venga considerata per quello che realmente rappresenta. Mi riferisco non soltanto a quelle persone che non hanno rispetto per la cosa pubblica e, ad esempio, non trovano nulla di più costruttivo che andare ad imbrattare muri con vernici. C’è da ritenere anche che la maggior parte di noi cittadini, alle prese coi ritmi del nostro quotidiano vivere, spesso si faccia sfuggire ciò che di bello offre la città, cose che magari abbiamo sotto gli occhi continuamente ma che non osserviamo realmente. Naturalmente ciò accade meno nel caso delle più blasonate opere d’arte che rendono la nostra bellissima città famosa nel mondo e che tutti, fin dagli anni della scuola, abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare. Esistono invece tante piccole ma significative testimonianze che, anche se al di fuori dei consueti percorsi turistici, segnano le tappe evolutive del territorio urbano, rappresentando in questo modo ulteriori elementi identitari della
nostra cultura utili per meglio comprendere il presente e guardare il futuro con maggiore consapevolezza di noi stessi.
Scoprire il territorio può condurre ad un suo maggiore rispetto nelle pratiche di ogni giorno oltre ad appagare il semplice quanto fondamentale desiderio di conoscenza tipico dell’Essere umano.
Per quanto sopra espresso il Consiglio di Zona porta avanti diverse iniziative sulla conoscenza della Zona 3, tra le quali una denominata “Alla Scoperta della Zona 3” costituita da conferenze e visite guidate. A completamento di questa iniziativa ho voluto proporre la realizzazione di questo libro. Concludo pertanto ringraziando coloro che hanno permesso la realizzazione di questa opera: i consiglieri di ogni colore politico che hanno appoggiato l’iniziativa, l’Assessore alle Zone Ombretta Colli e la Società Aeroporti di Milano (SEA) per il supporto economico.


Gianluca Boari.
Presidente Commissione Cultura
Consiglio Zona 3
www.gianlucaboari.it
tel. 392 0319092


Galateo - Privacy - Cookie