Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  altri Media  •  Archivio  •  il milanese  •  Message
 
  Monday 1 May 2000 20:20:36  
From:
Paolo Zandrini   Paolo Zandrini
 
Subject:

Piazza Stovani... Finalmente!!!

 
To:
il milanese   il milanese
 
RICORDI MILANESI
Piazza Stovani… Finalmente!!!
A cura di NataRe

Sabato 26 febbraio alla presenza del sindaco Albertini e dell'assessore Del Debbio è stata inaugurata piazza Stovani ,almeno in parte restaurata.
La ristrutturazione della piazza, esigenza molto sentita dai cittadini e dai commercianti come freno ad un profondo degrado della zona, comprende una nuova pavimentazione che a detta di alcuni esperti pare non sia  stata eseguita correttamente, poichè sembra  che l'acqua piovana non riesca ad incanalarsi nei tombini. Al primo temporale la piazza si trasformerà in un lago. La parte forse più coreografica è l'installazione di una vasca piena di acqua che preoccupa però molto i cittadini.
<< Hanno già dovuto chiudere la fontana in largo Cavalieri del Lavoro poichè era diventata il lavatoio degli zingari-affermano alcuni cittadini preoccupati- qui sarà la stessa cosa>>.
Non è dello stesso parere il consigliere di F.I. Stefano Nanni  che ribadisce l'impegno dei vigili di quartiere adibiti alla sorveglianza e che devono far leva sul senso civico dei cittadini anche per il compito di vigilanza.
Il titolare del negozio " Cicli Paletti " che si affaccia su piazza Stovani ,esprime le perplessità dei commercinti della zona : << Sono soddisfatto e mi sembra un progetto ben riuscito- afferma il papà di Daniela - vediamo però quanto può durare. Se non si prendono provvedimenti urgenti per quanto riguarda la distribuzione di cibo da parte delle suore di Madre Teresa e del Sert, in  breve questa piazza sarà di nuovo come prima>>. L'assessore Del Debbio asserisce  che entro 15 giorni si dovrebbe arrivare ad una soluzione che rispetti sia le volontà delle suore sia le esigenze dei cittadini<<la nostra proposta -dice l'assessore- è quella di trasferire la distribuzione del pasto in un altro luogo consono ed in tal senso ci stiamo adoperando.>>
<< Una delle possibili idee -ribadisce il presidente del CdZ 7 dott, Bontempelli- è quella di trasferire ,a spese del comune  e con personale comunale, il pasto cucinato dalle suore
per erogarlo in altra struttura. Per quanto riguarda il SERT, che secondo me rappresenta un problema ben più complesso e di grave rischio per i cittadini , abbiamo chiesto più volte di spostarlo in strutture più vicine a presidi ospedalieri o  ad  ASL anche per fornire un efficace supporto psicologico ai tossicodipendenti se si vuol parlare veramente di un recupero valido.
Purtroppo però questo è un problema che non compete assolutamente alla zona . >>
L'inaugurazione della piazza in un contesto di campagna elettorale potrebbe essere vista come propaganda politica anche se il sidaco Albertini, tra l'altro, dichiara : << ... anche in questo modo portiamo avanti il cambiamento . La città non è solo centro storico ma è anche periferia che deve mantenere la sua dignità e la sua storia.>> Affermazioni supportate anche dal consigliere di A.N De Nicola che dice che quest'opera è solo l'inizio di un grande percorso ed è la conferma dell'impegno assunto di attenzione alle periferie da troppo tempo dimenticate.
Non dello stesso avviso sono il consigliere del CdZ 7 Pavanello ed il consigliere comunale Luzzi ,apparteneti ai  DS. << L'inaugurazione della piazza, opera certamente positiva, è solo una piccola cosa di fronte a tutti i problemi che esistono nelle periferie.-sostiene Luzzi- Ci si domanda perchè  si spendono decine di mld per ristrutturare piazza Duomo, Cadorna ,Cairoli, piazza della Scala,tutti interventi che ai milanese fanno piacere, ma senza tener conto  che Milano non è solo centro ma  è soprattutto periferia con tutti i problemi di disagio e di degrado correlati e per i quali vengono stanziati solo pochi soldi, sicuramente insufficenti.>>
La banda , il sindaco , l'assessore, il presidente del cdz, consiglieri ed autorità. C'erano proprio tutti in piazza Stovani. Peccato che mancasse chi a Baggio vive e lavora  ai quali  i piani di riqualificazione urbana stanno più a cuore.
 I cittadini del quartiere erano per la maggior parte assenti.
I pochi passanti hanno affermato di non essere stati informati dell' inaugurazione della Piazza al centro di Baggio.
<< Passavo di qui per caso- dice una signora- sono uscita dal supermercato , ho sentito la banda e mi sono avvicinata. Cosa ci fa il sindaco a Baggio ? mi sono chiesta.
Peccato che nessuno sapeva nulla, sarebbe stato bello partecipare numerosi :>>
Alla signora Claudia Antonelli vice presidente del CdZ 7 abbiamo chiesto  il perchè di questa carente informazione :  <<  A noi è sembrato di fare il possibile, abbiamo stampato locandine e manifesti. Sicuramente qualcosa non ha funzionato. Sarà nostro impegno, per le prossime iniziative, assicurare un' informazione ed una pubblicizzazione più capillare .>>
Campagna elettorale o no , sta di fatto che piazza Stovani ,anche se di corsa, è stata inaugurata.Adesso chissà quando sarà fruibile dai cittadini perchè l'inaugurazione è avvenuta a lavori non ancora ultimati, infatti già il giorno dopo tutta la piazza era nuovamente recintata
e speriamo di non dovere aspettare le nuove elezioni per avere almeno la facciata dell'anagrafe  comunale tinteggiata e l'intervento ai giardini di via Bentivoglio  caldeggiati, da vent'anni a questa parte, dal signor Di Giglio.



Galateo - Privacy - Cookie