Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  le Associazioni  •  ANPI  •  Message
 
  Tuesday 14 February 2006 14:06:30  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
 
Subject:

LA DISTRUZIONE DELLA MEMORIA

 
To:
ANPI   ANPI
anpi-LD   anpi-LD
 
LA DISTRUZIONE DELLA MEMORIA
IL "MUSEO DELLA TOLLERANZA" IN COSTRUZIONE A GERUSALEMME, DISTRUGGE L'ANTICO CIMITERO MUSSULMANO! E' del 9 febbraio, l'articolo di Donald Macintyre sul Guardian in cui si rende pubblica l'intenzione del governo israeliano di costruire il "Museo della tolleranza" del centro Simon Wiesenthal proprio sopra l'antico cimitero mussulmano di Gerusalemme. Evidentemente sarà  un museo, ma non certo della tolleranza, visto che arbitrariamente si stanno già dissotterrando gli scheletri. Cosa succederebbe nel mondo se queste tombe fossero tombe ebraiche? Il portavoce dello Knesset, Reuven Rivlin, parlmanetare della destra israeliana, ha scritto al Primo Ministro ad interim Ehud Olmert, dichiarando che " noi che siamo stati oltraggiati dalla dissacrazione dei siti santi ebrei non possiamo permettere che questo succeda." La costruzione del museo sarà  la continuazione sistematica della distruzione della memoria di un popolo, quello palestinese. Tre grandi famiglie palestinesi di Gerusalemme, Al Dijani, Nusseibeh e Bader Elzain, hanno già  avviato la causa legale per fermare lo scempio, ma la rimozione dei cadaveri e dei corpi è già  iniziata e continuerà  nel silenzio di tutti o quasi. Tutto ciò malgrado le intimazioni del tribunale, che nei prossimi giorni dovrebbe ancora pronunciarsi.  Il cimitero si trova nel quartiere di Mamila, di Gerusalemme ovest. Il programma della costruzione del museo, costo 150 milioni di dollari è stato lanciato nel 2004 alla presenza di Ehud Olmert e tra gli altri anche il governatore della California, Arnold Schwarzenegger.


Inviate lettere di protesta agli indirizzi che troverete di seguito.

Che almeno non passi nel silenzio.

Luisa Morgantini




Galateo - Privacy - Cookie