Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  le Associazioni  •  ANPI  •  Message
 
  Monday 27 February 2006 16:05:03  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
 
Subject:

Un gruppo di giornalisti chiede di poter aderire all’ANPI

 
To:
ANPI   ANPI
anpi-LD   anpi-LD
 
ANPI - XIV Congresso Nazionale
Un gruppo di giornalisti
chiede di poter aderire all’ANPI

La voce dell’informazione che in Italia si sente sotto attacco è giunta nell’aula del 14° Congresso Nazionale dell’ANPI, in corso a Chianciano Terme, con gli interventi di Sergio Lepri, già direttore dell’Ansa, e di Roberto Natale, segretario nazionale dell’USIGRAI.
Sergio Lepri, dopo aver ricordato di aver diretto un giornale clandestino a Firenze durante la Resistenza, ha denunziato la frequente mancanza di un’informazione politica corretta e imparziale particolarmente nel campo televisivo e ha sostenuto la necessità di una disciplina che regoli l’informazione soprattutto del servizio pubblico Rai. La norma della "par condicio" non deve tuttavia essere interpretata soltanto come equilibrio di soggetti politici e di spazio assegnato all’una e all’altra parte in contesa. Esistono tantissime tecniche di manipolazione e distorsione dell’ informazione, non soltanto nei "talk show", ma soprattutto nei telegiornali, che rappresentano l’unico strumento di informazione per quel 60 per cento di italiani che non comprano e non leggono i quotidiani a stampa.
Roberto Natale ha informato i presenti che un gruppo di giornalisti democratici - uniti nella battaglia sindacale per un’informazione più giusta, libera, completa e costruttrice di solidarietà - ha chiesto al Congresso Anpi di accoglierli tra le sue fila e di rendere possibile, attraverso una modifica statutaria, analoghe adesioni. Perché l’Anpi è un patrimonio di tutti.
I giornalisti in una lettera aperta dichiarano la loro disponibilità ad affiancare l’Associazione in un nuovo corso politico "nella prospettiva di rilevare orgogliosamente il testimone di valori condivisi".
Documento inviato alla Presidenza del 14° Congresso dell’ANPI
"Alla presidenza del Congresso Anpi, Chianciano
Un gruppo di giornalisti democratici - uniti nella battaglia sindacale per un’informazione più giusta, libera, completa e costruttrice di solidarietà - chiede al Congresso Anpi di accoglierli tra le sue fila e di rendere possibile, attraverso una modifica statutaria, analoghe adesioni. Perché l’Anpi è un patrimonio di tutti.

Con i migliori auguri di buon lavoro, Marina Cosi
Milano, 24 febbraio 2006
LETTERA APERTA
La relazione politica approvata all'unanimità, ai primi di febbraio a Milano, dal 14.mo congresso provinciale, facendo propria la relazione del presidente Tino Casali, si conclude così: "L’Italia va ricostruita. La possibilità di un nuovo corso politico esiste, ma occorre impegnarsi. Occorre che anche l’ANPI faccia la sua parte, sostenendo il rinnovamento...".
Noi siamo disponibili ad affiancare quest'impegno nella prospettiva di rilevare orgogliosamente il testimone di valori condivisi. Consapevoli che la battaglia per la ricostruzione non sarà né facile né breve. Una staffetta tra i partigiani di ieri che si sono battuti contro il fascismo e hanno ricostruito il Paese attorno alla Carta costituzionale e i nati nel dopoguerra che, oggi, si trovano a dover ricostruire un'Italia profondamente cambiata dalla globalizzazione e spinta verso una nuova emergenza democratica dall'attuale malgoverno. Per questo intendiamo chiedere l'iscrizione all'Anpi, condividendone ideali e responsabilità".
Beppe Ceccato, Marina Cosi, Enzo Bianchi, Vera Baldini, Laura Incardona, Andrea Leone, Saverio Paffumi, Cristina Pecchioli, Daniela Annaro, Laurenzo Ticca, Fabio Lombardi, Pierluigi Mutti, Letizia Gonzales, Rosanna Frati, Aldo Soleri, Valeria Tegami, Michele Urbano.
Firmano a titolo personale, pur essendosi già iscritti all'ANPI: Marco Brando, Vera Paggi, Silvia Baglioni, Andrea Giansanti


Galateo - Privacy - Cookie