Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  le Associazioni  •  ANPI  •  anpi-LD  •  Message
 
  Tuesday 12 June 2007 12:51:07  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
 
Subject:

Donne e uomini della Resistenza

 
To:
ANPI   ANPI
anpi-LD   anpi-LD
 
Nel corso dell'ultima guerra mondiale furono decine di migliaia i partigiani che parteciparono attivamente, a prezzo della vita, alla guerra di liberazione dell'Italia dal fascismo e dall'occupante nazista. In questa guerra migliaia e migliaia furono i caduti in combattimento, le vittime delle rappresaglie e delle stragi; i feriti, i mutilati, i torturati, gli arrestati, i deportati nei Lager nazisti.
L'ANPI da oltre 60 anni è impegnata per dare alla memoria di tutte le vittime di quella stagione di eroismo e di orrori il posto che merita nella coscienza nazionale e tra le nuove generazioni.
Non è nostro intendimento in questa sede ricordare tutte le biografie delle donne, degli uomini e dei ragazzi che nella Resistenza si impegnarono: i nomi meritevoli di una citazione sarebbero, appunto, decine e decine di migliaia. La galleria dei ritratti che pubblichiamo in questa sezione - che contiene, ad oggi, ben 1.353 schede individuali - è amplissima, di gran lunga la più ampia esistente in rete; pur tuttavia essa è ancora necessariamente solo una piccola parte, un campione di quel totale che comunque sempre abbiamo in mente. Queste schede, dovute nella quasi totalità dei casi alla passione e alle ricerche di Fernando Strambaci, giornalista, che a suo tempo fu
giovanissimo sappista, sono solo una goccia nel mare. Senza la pretesa di essere esaustivi, ci pare che questa galleria (nella quale sono comprese tutte le Medaglie d’oro al valor militare della guerra di Liberazione, diciannove delle quali sono state conferite a donne) sia ugualmente rappresentativa delle mille sfaccettature del movimento partigiano, nel quale confluirono, trovando coesione e unità, uomini e donne di diverso orientamento politico e ideale e di differente ceto sociale, uniti nella determinazione di riscattare la dignità del paese offesa da un ventennio di regime fascista e da una sanguinosa occupazione militare straniera.
Questa galleria vuole essere un omaggio a tutti coloro che in ogni tempo e in ogni condizione seppero mettere i valori della libertà e della democrazia al di sopra di ogni cosa, persino della incolumità propria e dei propri cari.


Galateo - Privacy - Cookie