Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  le Associazioni  •  ANPI  •  anpi-LD  •  Message
 
  Wednesday 19 March 2008 20:37:02  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
"Alessandro Magherini - Insmli" <alessandro.magherini@insmli.it>   "Alessandro Magherini - Insmli" <alessandro.magherini@insmli.it>
 
Subject:

Fwd: Comunicato Insmli

 
To:
anpi-LD   anpi-LD
 
Attachments:
Attach0.html  Attach0.html 15K
 

----- Messaggio Originale -----

               mercoledì 19 marzo 2008 13.10.24
Messaggio
Da:            "Alessandro Magherini - Insmli" <alessandro.magherini@insmli.it>
Oggetto:        Comunicato Insmli
Allegati:              Attach0.html          15K

 

L’Italia repubblicana
vista da fuori (1945-2000)
a cura di Stuart Woolf
con interventi di Alastair Davidson,
John Anthony Davis, Mark Gilbert,
Patrick McCarthy, David Moss, Rolf Petri
Ed. il Mulino
 
Giovedì 27 marzo 2008
alle ore 17.30
Fondazione Memoria della Deportazione
Biblioteca Archivio "Pina e Aldo Ravelli"
Via Dogana 3, 20123 Milano
 
CLIP-010CA011.JPG

 

Il libro sarà presentato dagli autori  Stuart Woolf e David Moss

Partecipa all’incontro Gianfranco Pasquino

 
La peculiarità dei punti di vista è una caratteristica fondamentale di questo libro che si propone, attraverso l’opera di un gruppo qualificato di studiosi stranieri, non solo di compendiare in un mosaico di analisi settoriali la storia dell’Italia nella seconda fase del secolo breve, ma di tentare di rispondere a quello stereotipo tipicamente italico, secondo cui quanto a modernità, civiltà e cultura politica si dovrebbero prendere a modello i paesi dell’Europa del nord o gli Stati Uniti, e una volta attraversate le Alpi tutto funzionerebbe meglio. Anche se, come tanti altri, questo stereotipo può contenere un fondo di verità, è certo che di uno stereotipo si tratta e che, come tale, può essere oggetto ma non strumento di studio. Partendo da questa considerazione, gli autori – tre storici, due scienziati politici, un sociologo e un antropologo – hanno utilizzato i loro specifici strumenti d’indagine per analizzare gli avvenimenti politici, i processi di modernizzazione, i mutamenti dei valori e delle identità, il Mezzogiorno, l’economia e la società, e il loro discorso si è sviluppato a partire da un vantagepoint particolarissimo, quello di essere, data la loro posizione di osservatori esterni ma particolarmente legati – professionalmente e umanamente – all’Italia,  nello stesso tempo fuori e dentro, distaccati e coinvolti, e tuttavia sempre conoscitori profondi della realtà esaminata.
 
 
 
 
 


Fondazione Memoria della Deportazione Biblioteca Archivio Pina e Aldo Ravelli
Centro Studi e Documentazione sulla Resistenza e sulla Deportazione nei lager nazisti ONLUS
Via Dogana 3 – 20123 Milano tel. 02/87383240 fax 02/87383246
fondazionememoria@fastwebnet.it – www.deportati.it
 

       
 
 
 
 


Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia
Viale Sarca 336, palazzina 15 - 20126 Milano, tel.  02.641106.1
alessandro.magherini@insmli.it - www.italia-liberazione.it
 





 

http://www.italia-liberazione.it/parri-milano.html


Galateo - Privacy - Cookie