Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  Rete Civica di Milano  •  le Associazioni  •  Message
 
  Friday 12 January 2007 11:11:52  
From:
Oliverio Gentile   Oliverio Gentile
 
Subject:

E' on-line il portale milanese dell'e-participation

 
Attachments:
partecipaMi_comstamp.pdf  partecipaMi_comstamp.pdf 50K
 
Comunicato Stampa

E’ on-line PartecipaMi.it, il portale milanese dedicato alla e-participation

Il nuovo luogo di comunicazione e confronto è la naturale evoluzione del sito creato in occasione delle elezioni comunali di Milano e vuole offrire nuovi spazi e possibilità di e-democracy a tutti i cittadini, ai loro rappresentanti e alle istituzioni.

Milano, 11 gennaio 2007. La Fondazione RCM – Rete Civica di Milano annuncia l’apertura di partecipaMi.it (www.partecipami.it): il portale dedicato a favorire la comunicazione e la collaborazione tra i cittadini milanesi e i loro rappresentanti nelle istituzioni comunali. Per fornire strumenti sempre più adeguati allo sviluppo dell'e-democracy, oltre a quelli ormai consolidati (come i forum moderati collegati all'area di documentazione, i blog, gli indici di gradimento dei messaggi e dei documenti), partecipaMi.it aggiornerà il sito con funzionalità sempre più mirate a consolidare forme di partecipazione che producano idee e documenti condivisi.

partecipaMi.it: una naturale evoluzione


Il nuovo portale è la naturale evoluzione del progetto comunalimilano2006.it, avviato oltre un anno fa e dedicato alla discussione sui programmi e sui progetti proposti per le elezioni amministrative milanesi del 28 e 29 maggio 2006, che anche dopo la tornata elettorale ha continuato ad essere luogo di dialogo tra i cittadini e i candidati eletti in Consiglio Comunale e nei Consigli di Zona.

La partecipazione dei cittadini alla progettazione della città è sempre più necessaria e per coinvolgere i cittadini nella discussione sulle scelte che riguardano il presente e il futuro del territorio le forme tradizionali della partecipazione non sono sufficienti: servono strumenti adeguati che valorizzino in particolare le possibilità offerte dalla comunicazione via rete.

Dalle domande per il consiglio comunale ai forum delle Zone e tematici, ai blog fino al “pedibus”

In partecipaMi.it sono molti gli spazi a disposizione per chiedere, informare, conoscere, discutere e proporre. L’esperienza maturata è evidente già dalla homepage, che raggruppa e propone le varie aree in modo intuitivo e facilmente comprensibile anche a chi si collega per la prima volta. Ecco così in evidenza le aree dedicate alle novità e agli eventi, subito seguite dai forum (tematici, delle zone, del consiglio comunale e permanente sulla città) e dai messaggi più recenti apparsi nei blog. E’ così, per esempio, che si viene a sapere dell’interessante iniziativa del pedibus (http://www.partecipami.it/?q=node/2233) che sta prendendo piede anche a Milano, oppure degli intrighi per i biglietti del concerto alla Scala del 16 gennaio in onore di Toscanini (http://www.partecipami.it/?q=node/2244). Dalle Linee Dirette con i Consigli di Zona, poi, è possibile conoscere i nodi critici e i progetti legati ai quartieri: il verde, i parcheggi, le agevolazioni per i residenti (http://www.partecipami.it/?q=forum).

PartecipaMi.it è stato sviluppato dalla Fondazione RCM – Rete Civica di Milano (nata nel 1994 dal Laboratorio di Informatica Civica dell'Università degli Studi di Milano e divenuta Fondazione di partecipazione nel 1998: tra i soci fondatori oltre alla Università degli Studi, la Provincia di Milano, la Camera di Commercio e la Regione Lombardia), mettendo a frutto la decennale esperienza nel campo della partecipazione on-line e dell'e-democracy. Esso infatti consente di condurre discussioni moderate, fondate sulla condivisione di documenti che tutti hanno la possibilità di sottoporre e in cui è possibile “pesare” il consenso che le varie opinioni riscuotono.



Galateo - Privacy - Cookie