Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  parliamo di RCM  •  Fondazione RCM  •  RappresentanteinCdA LD  •  Message
 
  Sunday 21 April 2002 21:14:10  
From:
Assunta Titti Sassone   Assunta Titti Sassone
Cesare Riva   Cesare Riva
 
Subject:

Un contributo allí assemblea del 15 aprile

 
To:
RappresentanteinCdA LD   RappresentanteinCdA LD
 
Attachments:
cnvDirScolLomb.doc  cnvDirScolLomb.doc 67K
 

Carissimo Presidente,
come ben tu immaginerai non posso essere presente, stasera, all’assemblea della Fondazione per l’elezione del rappresentante dei soci partecipanti i nel CDA: il mio cuore ancora non mi permette uscite serali!
Vorrei dare ugualmente il mio contributo e ti prego, se l’Assemblea è d’accordo, di leggere questa mia lettera.
Sicuramente positiva è stata la mia esperienza di primo rappresentante dei soci partecipanti i nel CDA: come consiglieri abbiamo aperto la strada e al nuovo candidato il compito di migliorare ciò che noi abbiamo fatto.
Voglio ricordare l’ultimo risultato – prima dell’infarto – che abbiamo ottenuto: la Convenzione, firmata il 19 dicembre 2001, dal dottor Dutto, Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e dal professor De Cleva, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Milano.
Essa nel riconoscere l’importanza
dell'esperienza di Rete Civica di Milano nell'attività di promozione e diffusione della conoscenza della telematica con particolare riferimento alla cittadinanza e agli Enti pubblici” …. e….”del progetto didattico Scopri il Tesoro - promosso dalla Rete Civica di Milano insieme al COordinamento Docenti INFormati(ci) - che attraverso percorsi didattici interattivi trasversali e disciplinari integrati con unità di formazione a distanza per docenti ed adulti in generale ha contribuito all'acquisizione di competenze multimediali e telematiche e culturali in senso lato da parte di un'ampia comunità di scuole”,
impegni, tra l’altro, le due istituzioni a promuovere
sul territorio regionale la formazione di reti di scuole come primo momento aggregante di comunità virtuali locali per impedire fenomeni di esclusione dal circuito della in/formazione/conoscenza mutuando l'esperienza acquisita con la Rete Civica di Milano, sostenendo nel contempo le reti di scuole già avviate o in corso di realizzazione” …. e…“la cultura della comunicazione pubblica e della trasparenza del sistema scolastico regionale collaborando a tutti i progetti volti a semplificare il rapporto tra i cittadini, la scuola, gli enti locali, la pubblica amministrazione”.
Non solo ma la medesima Convenzione riconosce nella Fondazione RCM lo strumento operativo,”
qualora si rendesse necessario - per un più efficace svolgimento delle attività di ricerca, aggiornamento e sperimentazione - l'attivazione di competenze esterne”.
Penso che questo sia un risultato che va scritto al merito di chi si è impegnato e si impegna a far si che RCM cresca e venga conosciuta. Infatti proprio dalla Convenzione è nato il Contratto con la Fondazione che ha portato alla nascita di DSRAgorà,  un ambito di confronto, informazione e formazione per i Dirigenti Scolastici della Lombardia: RCM ha ulteriormente allargato i soggetti operanti nella e intorno alla scuola, coinvolgendo docenti, amministrativi, studenti,dirigenti e famiglie.
Vorrei chiudere con una nota tutta personale.
Ancora una volta nella mia vita, a febbraio, mi sono trovato nella condizione dove il mio domani era molto più incerto del normale.
Sono sincero a volte ho avuto paura di non farcela a reagire con la sottile sensazione di non avere più energie per sfuggire dal “gorgo muto”.
In quei momenti –  nelle lunghe ore passate in terapia intensiva dove tempo e spazio sembrano svanire – molto mi ha aiutato sapere che c’era tanta gente che mi voleva bene, che credeva in me, che non potevo deluderla.
RCM si è dimostrata in questo frangente un ambito virtuale che sa farsi carne, sangue, solidarietà, un ambito virtuale più concreto di mille gesti scontati.
Ai volti conosciuti ed anonimi delle donne e degli uomini di RCM che mi sono stati vicini direttamente o indirettamente un “grazie” vero e sentito.
Il Che è ancora insieme a voi anche per merito vostro!


Galateo - Privacy - Cookie