Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  parliamo di RCM  •  Resume' Conferenze  •  Message
 
  Friday 1 October 2004 14:48:48  
From:
Oliverio Gentile   Oliverio Gentile
 
Subject:

EDA

 
To:
Resume' Conferenze   Resume' Conferenze
 
conference:                          EDA

percorso:       “Desktop\ Rete civica di Milano\
      Arte e Sapere\ Citta' della Scuola - home\ EducazioneContinua\ EDA - home”


argomento:      Educazione   degli   Adulti

moderatori:     attilio  paparazzo   e   miriam  de  vito

indirizzo da internet:  eda@rcm.inet.it

résumé:
L’Educazione degli Adulti trova in RCM una cittadinanza che altrove non sempre le viene riconosciuta.
L’intenzione è di dar  voce a tutti coloro che sul tema hanno qualcosa da dire, augurandoci che gli argomenti e le testimonianze da quest’area diffusi trovino ascolto e considerazione anche fuori della cerchia ristretta degli addetti ai lavori e, contemporaneamente, che il settore dell’Educazione degli Adulti tragga da questo confronto con la Città spunti per perdere la connotazione “scuolacentrica” che troppo spesso l’ha caratterizzato.
Il grande pubblico avrà sicuramente difficoltà a orientarsi tra le tante definizioni che a partire da Educazione degli Adulti sono state via via proposte in questi ultimi anni: “educazione permanente”, “formazione continua”, “formazione permanente”, “formazione ricorrente”, “formazione lungo tutto l’arco della vita”, ecc; anche gli addetti ai lavori si perdono in questo mare di definizioni e chissà che questa nostra iniziativa non aiuti almeno ad uscire dall’indeterminatezza dei nomi.
Non ci dispiace affatto che la discussione continui: è segno di vitalità.
Non ci sottraiamo tuttavia dall’indicare perché, a parere di quanti hanno lavorato al progetto di EDA in rete, la definizione di Educazione degli Adulti conservi maggiore pregnanza.
In una società che cambia rapidamente, che modifica i propri assetti economici, culturali, sociali, ecc. quella parte del mondo adulto che vive in condizione di subalternità, di emarginazione, di costrizione precipita sempre più in un baratro senza sbocco. Lì si origina una reazione a catena, che si autoalimenta, che trasforma il cittadino in suddito, che gli impedisce di difendere i propri interessi, che lo rende dipendente dalla volontà e sensibilità altrui. Si sviluppa allora quell’analfabetismo di ritorno che trascina a sé anche soggetti adulti precedentemente alfabetizzati.
E’ in riferimento a queste circostanze che si chiarisce il ruolo dell’EDA:
L’educazione degli adulti ha luogo quando si interviene sui bisogni comunicativi, sui deficit cognitivi di base, sugli stati di sofferenza e disagio sociale che impediscono a consistenti frange di popolazione di esercitare in autonomia i propri diritti costituzionali.

Ricordiamo da ultimo che questa conference è  visibile dai nodi SiR e da altre reti civiche.

attilio e miriam



Galateo - Privacy - Cookie