Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  parliamo di RCM  •  parlano di noi  •  rassegna stampa 2003  •  Message
 
  Monday 12 May 2003 11:25:30  
From:
Maurizio Rotaris   Maurizio Rotaris
 
Subject:

Re: Milano per l'Uomo: Il Giorno e Leggo

 
To:
Parlano di noi   Parlano di noi
 
Cc:
ComitatoMilanoPerL'Uomo   ComitatoMilanoPerL'Uomo
 
Fonte: Leggo 12 maggio 2003

Il comitato “Milano per l’uomo” arriva sul web. Informazioni e servizi per combattere l’emarginazione e il disagio sociale


UN SITO DI SOLIDARIETA’
di Marcello Vallese

Le varie anime della solidarietà milanese si uniscono per diventare più forti, formando uno strumento più efficace per combattere il disagio e l’emarginazione presenti in città: nasce così il Comitato” MILANO PER L’UOMO”. Questo progetto parte nel settembre 2002 con l’unione di Fondazione Fratelli San Francesco, Fondazione Exodus, City Angels, Associazione Progetto Arca, Medici del Mondo, Croce Rossa Italiana, Obbiettivo Sanità, Cooperative Collage e Ali. Le competenze del comitato sono tante e varie quanto i membri che lo compongono: prima accoglienza, assistenza primaria, ascolto e orientamento, operatori di strada e mediatori culturali, operatori d’emergenza, assistenza socio sanitaria, primo soccorso, riabilitazione in strutture residenziali, seconda accoglienza, reinserimento socio lavorativo, presa in carico e integrazione sociale. Il comitato opera in forma volontaristica e gratuita, e in un momento storico di tagli alla spesa sociale, cresce sempre di più la necessità per queste realtà di rivolgersi ad enti privati ed aziende. Da questo indirizzo nasce la collaborazione con Ferrovie dello Stato, Grandi Stazioni, Azienda Trasporti Milanesi, Comune di Milano e Banco Alimentare. E adesso l’universo della solidarietà trova il suo spazio anche sul Web con l’inaugurazione del portale firmato dal Comitato Milano per L’uomo. Il sito, a cura di Maurizio Rotaris, è ospitato dalla RETE CIVICA DI MILANO. L’utilizzo della rete fornice un utile compendio informativo garantendo l’accesso a una miriade di dati, informazioni, riferimenti e collegamenti a strutture ed associazioni che operano nel sociale. Inoltre, la naturale apertura al mondo che contraddistingue il Web ne fa lo strumento ideale per divulgare alla smisurata platea telematica le problematiche sociali, stimolando un dibattito fra cittadini, operatori e istituzioni. Ma qual è lo spaccato di questo universo? Il fulcro di questo popolo “invisibile” è la Stazione Centrale, ed è li che si concentra la maggiore attività degli enti che operano nella solidarietà. A parlare sono le cifre fornite da “SOS STAZIONE CENTRALE” ovvero il presidio per l’assistenza in loco. Nel solo 2002 , il presidio ha avuto più di 11000 CONTATTI, per una media giornaliera di 40 presenze. Nello specifico, oltre la metà delle richieste vertono sulla prima accoglienza, ovvero, dormire, mangiare, igiene personale, vestiti ma anche servizi di deposito bagagli, posta e uso del telefono. Un terzo delle richieste hanno riguardato la sosta e il dialogo, mentre un’altra fetta importante è riferita all’ascolto e all’orientamento e, in piccola parte, anche alla ricerca di lavoro e all’assistenza burocratica. E’ un universo formato sì da persone in condizioni di grave emarginazione, ma anche da molti immigrati, spesso irregolari, che vedono in questi presidi un punto d’appoggio per cercare di emergere dall’irregolarità e di farsi strada nel mondo del lavoro. Ma il Comitato Milano per L’uomo non vuol dire solo assistenza sociale, bensì anche eventi di sensibilizzazione al pubblico sui temi della solidarietà. A partire dalla sua fondazione, il comitato ha promosso molti appuntamenti fra cui la raccolta  di coperte per i senza fissa dimora, la Santa  messa di Natale, le varie raccolte di generi di prima necessità e le serate benefiche. Naturalmente la Stazione Centrale è solo l’epicentro dell’assistenza milanese. Il Comitato è operativo su tutto il territorio milanese con un network di centri d’accoglienza per senza fissa dimora e una unità mobile d’assistenza per i clochard. Questo è solo un accenno delle possibilità e delle risorse impegnate a Milano per migliorare le condizioni di vita del popolo degli emarginati. Il portale diventa così la cassa di risonanza per far conoscere ai Milanesi questa realtà. Non resta altro che visitare il sito:
www.retecivica.mi.it/milanoperluomo
       


Galateo - Privacy - Cookie