la SCUOLASICURA


dal 1861 .......

DLGS 81/2008

RLS

Aree tematiche

Stress lav. - correlato

Faq

Modulistica


Chi siamo

Link utili

Convegni FLC

Pubblicazioni

Sentenze

Archivio

Contattaci

Contratto sicurezza

 

 

 

PROPOSTA UNA NORMA PER ELIMINARE MOLESTIE E VIOLENZA SUL POSTO DI LAVORO

 

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro ( ILO), un’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere il lavoro dignitoso e produttivo in condizioni di libertà, uguaglianza, sicurezza e dignità umana per uomini e donne, ha approvato nel mese di giugno due diversi documenti sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro.

Ricordiamo che l’ ILO – che ha una struttura tripartita (rappresentanti dei governi, degli imprenditori e dei lavoratori) - è responsabile dell’adozione e dell’attuazione delle norme internazionali del lavoro e approva:

  • raccomandazioni: semplici proposte di legislazione senza obbligo di conformarsi (raccomandazioni internazionali);
  • convenzioni: progetti di trattati internazionali che sono provvisti di efficacia giuridica obbligatoria per gli Stati che li ratificano (Trattati).

E nel loro insieme le raccomandazioni e convenzioni costituiscono il cosiddetto Codice internazionale del lavoro.

 La Conferenza Generale dell’ Organizzazione Internazionale del Lavoro ha dunque approvato il 21 giugno 2019 due diversi documenti riguardo alla violenza e molestie nel mondo del lavoro: la Convenzione 190 e la Raccomandazione 206 che forniscono varie indicazioni sui provvedimenti necessari per contenere tali eventi.

continua


 

XVII Rapporto sulla sicurezza delle scuole

Un crollo ogni tre giorni di scuola, mai così tanti dal 2013. È quanti ne ha censiti Cittadinanzattiva, attraverso la rassegna stampa locale, fra settembre 2018 e luglio 2019. Meno interessati da questi episodi gli asili nido che presentano uno stato di sicurezza più adeguato rispetto al resto degli edifici scolastici, ma ancora insufficiente: più di due nidi su cinque sono in regola con le certificazioni (di agibilità statica, presente nel 42%, rispetto al 26% delle scuole di altro ordine gradi; di agibilità igienico-sanitaria -  47%, vs 36%; di prevenzione incendi – 41%, vs 33%). Anche meglio manutenuti visto che i nidi sono stati interessati da interventi di manutenzione ordinaria in due casi su tre, rispetto al 27% delle altre scuole. Non brillano invece dal punto di vista della “sicurezza sismica”: solo il 15% ha effettuato le verifiche di vulnerabilità (rispetto al 29% degli altri istituti), appena il 4% è stato migliorato sismicamente (vs 9%), e ancor meno, il 2%, è stato del tutto adeguato sismicamente (vs 5%).

Sono questi alcuni dei dati che emergono dall’Osservatorio civico sulla sicurezza a scuolagiunto alla sua diciassettesima edizione e presentato a Roma da Cittadinanzattiva, alla presenza del Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti. Il focus specifico di questa edizione, dedicato agli asili nido, nasce dall’esigenza di sapere quali siano le condizioni dal punto di vista strutturale e di sicurezza interna degli asili nido italiani (11.027)  frequentati da oltre 320.000 piccolissimi utenti, dal momento che l’Anagrafe dell’edilizia scolastica non li contempla, ad eccezione di pochissimi Comuni, che già li hanno forniti volontariamente.

Il rapporto 2019

 

Guarda il video sulla Sicurezza


INAIL

Manuale di gestione della sicurezza nelle scuole



News


ULTIME NEWS



Cosa si intende per cultura della sicurezza ?

All’accadere dell’ennesimo grave evento mortale, ricomincia la solita litania che individua nell’assenza della “Cultura della Sicurezza” la causa principale del fenomeno infortunistico. Cosa si intende per “Cultura  della Sicurezza”.

Come ormai noto agli addetti ai lavori, l’Italia  è un Paese che, essenzialmente, legifera solo sotto due tipologie di spinte:

  • quelle che arrivano dalla UE sotto forma  di regolamenti, direttive europee da recepire, ecc.;
  • quelle emozionali-emergenziali, all’accadere di gravi eventi.

 Nei casi in cui si legifera sotto spinte emozionali – emergenziali il legislatore italiano dà, da anni, il meglio di sé.

continua...


Ultimo aggiornamento del D.Lgs. 81/2008 ad aprile 2019

Nel mese di aprile è stata pubblicato l'ultimo aggiornamento del D.Lgs 81/2008.             Molte le novità introdotte, si può consultare il testo con i relativi commenti cliccando nella barra dei menù alla voce relativa a questo testo, fondamentale per la salute e la sicurezza sul lavoro.


Quale è il ruolo degli RLS nella formazione dei lavoratori?

Due interventi si soffermano sul ruolo che gli RLS possono avere nel processo e nella valutazione della formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza. L’importanza di valutare l’efficacia della formazione

continua...


Il rischio chimico nei luoghi di lavoro: il DVR

La redazione e gestione del documento di valutazione del rischio: il concetto di valutazione, i possibili danni degli agenti chimici, i valori limite e il concetto di esposizione.

continua...


Una raccolta di sentenze per conoscere le responsabilità degli RSPP

Un documento presenta una raccolta di sentenze sul tema della responsabilità penale del responsabile del servizio di prevenzione e protezione. Le definizioni dell’RSPP e il collegamento funzionale con il datore di lavoro.

continua...


Le modalità di consegna del DVR all’RLS in giurisprudenza

Il diritto dell’RLS alla “materiale disponibilità” del DVR, la scelta relativa alle modalità di consegna (cartacea o informatica), i tempi e i luoghi consentiti per la consultazione nelle sentenze dei Tribunali.

continua...


Sanità : età,sorveglianza sanitaria e gestione delle limitazioni

Indicazioni sulla sorveglianza sanitaria e la gestione delle limitazioni con particolare attenzione all’invecchiamento nel comparto sanitario. I giudizi di idoneità, i compiti e gli strumenti del medico competente.

continua...


Aggiornato il manuale INAIL  per gli addetti al primo soccorso  


ABC della sicurezza per gli RLS

Pubblicato dalla UILM il nuovo opuscolo “ABC della sicurezza”, indirizzato ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, che sintetizza e chiarisce compiti, obblighi e responsabilità di queste figure nell’ambito della gestione della sicurezza


 

 

 

FILMATI SULLA SICUREZZA

 

Inizia la pubblicazione, che verrà   aggiornata periodicamente, della serie  di filmati animati sulla sicurezza derivanti dalla collaborazione di varie agenzie europee,   tra cui l'INAIL, per  una più facile  divulgazione ed apprendimento delle tematiche relative alla sicurezza

primo filmato :

 

Napo in... situazioni da shock !


 
 

 

 

Sezione tematica della FLC CGIL di Milano dedicata alla salute e sicurezza dei Lavoratori della Conoscenza

Sito aggiornato al 14/10/2019