Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  Message
 
  Thursday 10 July 2003 23:08:51  
From:
Fiorello Cortiana   Fiorello Cortiana
 
Subject:

DOPING

 
To:
VERDI   VERDI
 
Cc:
C-O Tutto Sport   C-O Tutto Sport
Citta' della Scuola   Citta' della Scuola
 
DOPING: VERDI PRESENTANO PROGETTO 'FREE FROM DOPING' =

 CORTIANA, BATTAGLIA CONTRO IL DOPING NON SI VINCE CON LA RETORICA

      Roma, 10 lug. - (Adnkronos) - E' stato presentato oggi a Palazzo
Madama l'opuscolo della campagna 'Free from Doping' un progetto di
informazione pubblica realizzato dall'associazione Generazione
Ecologista con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attivita'
Culturali e con il contributo della Banca Nazionale del Lavoro.
Presenti alla conferenza il Sottosegretario di Stato con delega allo
Sport Mario Pescante, il senatore dei
Verdi Fiorello Cortiana padre
della legge sul doping, Marcello Guarducci campione olimpionico di
nuoto, Eugenio Capodacqua Giornalista de La Repubblica e Michelangelo
Giampietro specialista medicina dello sport.

      ''La battaglia contro il doping non si vince con la retorica
-ha detto il senatore Cortiana- il pregio di questa iniziativa,
promossa da Generazione Ecologista sta nel proporre con chiarezza ai
tanti giovani e meno giovani, che credono di potersi 'arrangiare' con
le sostanze varie, cosa queste possono dare ed insieme cosa queste
sicuramente fanno. Mi sembra importante che questa comunicazione sia
accompagnata dalla voce di alcuni atleti che non solo non hanno
rischiato la salute e si sono impegnati direttamente affinche' altri
non la rischiassero, ma sono stati anche campioni internazionali''.

      ''Si puo' essere puliti e vincenti -ha aggiunto il senatore dei
Verdi- in ogni caso sani e leali. Innanzitutto occorre essere
informati, fuori da ogni pudore e rimozione, la consapevolezza e' un
primo passo insieme alla liberazione dalla cultura da prestazione,
per rilanciare la pienezza e la bellezza dell'esperienza sportiva''.
  


Galateo - Privacy - Cookie