Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  Message
 
  Friday 19 December 2003 08:31:08  
From:
Fiorello Cortiana   Fiorello Cortiana
 
Subject:

PROPOSTE X IL CENTROSINISTRA

 
To:
VERDI   VERDI
 
Cc:
Polis   Polis
 
I PRINCIPI DI QUALITA' SECONDO I VERDI - PROPOSTE X IL CENTROSINISTRA
> Il Pianeta è interessato da sfide che coinvolgono immediatamente la realtà
> metropolitana milanese, questa deve scegliere quale ruolo avere a
riguardo.
> La guerra preventiva permanente si propone come modello per lo sviluppo
> economico e per la gestione delle risorse della terra, di più: si propone
> come forma di risoluzione dei conflitti e delle relazioni di tipo
politico,
> religioso ed etnico.
> Il mondo è entrato nell'era digitale, dove l'evoluzione scientifica e
> tecnica propongono evoluzioni che hanno direttamente a che fare con la
vita
> quotidiana. Solo una partecipazione consapevole ed avvertita dei cittadini
> ai processi dell'innovazione consentirà di cogliere le opportunità
> qualitative e di evitare i pericoli, nell'interesse generale delle attuali
> e future generazioni.
> Milano, se non vuole finire ai margini del processo di innovazione
> economica e sociale, scientifica e culturale, deve esercitare un
> protagonismo politico di qualità.
> Le forze politiche democratiche della provincia di Milano raccolgono
questa
> sfida e si propongono come coalizione ampia e partecipata, certe che il
> concorso delle diverse identità politiche e culturali è in grado di
> avanzare una proposta adeguata a rendere l'Amministrazione Provinciale
> protagonista del nostro tempo.
>  La coalizione di centrosinistra non è interessata a svolgere la funzione
> di maggior efficacia nella realizzazione di quello che le amministrazioni
> di centrodestra maldestramente non sono riuscite a fare, non è neanche
> interessata a svolgere la funzione di mitigatrice delle politiche di
> destrutturazione della sanità pubblica, del trasporto pubblico, della
> previdenza, della scuola pubblica, della ricerca.
> La coalizione di centrosinistra vuole realizzare una proposta politica ed
> amministrativa per la qualità della vita sociale per questo si impegna a
> costruire un percorso partecipativo partecipato per un sistema
territoriale
> qualitativo. Solo un sistema territoriale qualitativo costituisce un
> ambiente ideale per gli investimenti e l'innovazione, quindi per una
> competizione qualitativa sul piano internazionale. Qualità amministrativa,
> qualità dei servizi, qualità ambientale, qualità dei trasporti, qualità
> dell'informazione.
> Solo una amministrazione provinciale capace di esercitare una pratica
> alternativa alle consorterie e alle cordate di interessi particolari può
> usare a pieno i poteri e le responsabilità che la riforma del titolo V
> della Costituzione assegna alle autonomie locali. La coalizione di
> centrosinistra vuole una amministrazione provinciale capace di concorrere
> attivamente e positivamente alla Costituzione politica dell'Unione
Europea.
> Vogliamo che la realtà metropolitana milanese torni a percepire il futuro
> come una speranza da cogliere e da partecipare e non come una incognita
> preoccupante. La flessibilità del mercato del lavoro non può significare
> precarietà e mortificazione della dignità del lavoro, solo la garanzia del
> rispetto dei diritti consentirà di rendere migliore e competitivo il
> sistema produttivo milanese.
> Il centrosinistra vuole uscire dalla retorica dell'inganno delle Grandi
> Opere Pubbliche, consapevole che la grande opera di interesse generale
> risiede nella manutenzione del territorio, nel riuso intelligente e
> sostenibile delle aree industriali dimesse, nel riequilibrio del sistema
> delle acque, nell'integrazione delle reti e delle modalità di trasporto
non
> inquinanti, nell'uso delle tecnologie informatiche per facilitare la
> relazioni tra cittadini e pratiche amministrative, tra cittadini e
politica
> pubblica.
> Il centrosinistra della provincia di Milano vuole riproporre questa realtà
> come "capitale morale" con la sua capacità inclusiva ed il riconoscimento
> di cittadinanza indipendentemente dall'origine territoriale e dalla fede
> religiosa.
> Il centrosinistra della provincia di Milano attua ora un processo
> socialmente partecipato per la definizione del programma perché crede in
un
> processo partecipato, della sussidiarietà, dal giorno successivo alle
> elezioni per il governo della cosa pubblica provinciale alternativo alle
> derive plebiscitarie della spettacolarizzazione che vuole tutti spettatori
> e non protagonisti del proprio destino.
>
> Fiorello Cortiana
>
>
>


Galateo - Privacy - Cookie