Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
History  History
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  club dell'ulivo  •  I CANDIDATI  •  #2267128
 
  Wednesday 17 April 1996 18:29:08  
From:
Giorgio Calvello   Giorgio Calvello
 
Subject:

Camera 10 - SUPERCHI

 
To:
club dell'ulivo   club dell'ulivo
 
Collegio Camera 10
ALVARO SUPERCHI

E' nato a Canicassa, provincia di Mantova, 52 anni fa'.. Sposato a 21 anni con Silvana, ha tre figli ora tutti sposati.
A 14 anni inizia le prime esperienze lavorative; nel 1974, trasferitosi a Milano, viene assunto all'Alfa Romeo.
Si e' impegnato in politica fin da giovane, dedicando con passione una parte del proprio tempo libero. In Azienda fu eletto subito delegato di reparto ottenendo la fiducia dei lavoratori.
La sua attenzione ai temi politici e sociali lo ha portato all'impegno anche nel quartiere di Milano in cui ha vissuto per 30 anni: la Comasina. Qui' e' stato segretario  del PCI e poi PDS.
Nel '94 viene eletto parlamentare e da subito si impegna in Commissione Lavoro dove ha svolto un ruolo di proposta sui temi del mondo del lavoro in generale ed in particolare per le aziende in crisi del milanese (Falck, Alfa, Imperial,ecc.).
Ha presentato due proposte di legge, numerose interrogazioni e diversi emendamenti, impegnandosi in modo particolare sulla riforma delle pensioni.
Durante la campagna elettorale del '94 un gruppo di giovani registi francesi ha girato un film sulla sua vita.

Dice:

" I deputati hanno il dovere di portare all'attenzione delle istituzioni i bisogni della gente, cercando di offrire una soluzione concreta. La mia esperienza di parlamentare uscente ritengo debba essere messa al servizio della mia zona, del quartiere che mi ha visto presente per gran parte della mia vita, assieme a quello che e' stato il mio vissuto di operaio dell'Alfa Romeo dove, con i  miei compagni di lavoro, ho sostenuto tante battaglie"


Galateo - Privacy - Cookie