Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
History  History
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  club dell'ulivo  •  Message
 
  Wednesday 29 March 2006 18:19:12  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
 
Subject:

Fwd: Voto, c' il rischio di annullare la scheda

 
To:
club dell'ulivo   club dell'ulivo
 
Voto, c'è il rischio di annullare la scheda
L'associazione per il Partito Democratico ha chiesto l'abrogazione di questa legge elettorale Il rischio c’è ed è reale. Per annullare la scheda elettorale basta veramente poco: è sufficiente scrivere, come del resto si è stati abituati finora, il nome del candidato a cui si vuole dare la preferenza. Così facendo però, il voto espresso sarà automaticamente nullo; sia per il singolo candidato, sia per lo schieramento prescelto. Tra le conseguenze nefaste della legge elettorale c’è anche questa. Si tratta di un fatto che viene registrato per «la prima volta nella storia della Repubblica», come ricorda «www. ulivo-insiemeperlitalia.it». La scheda elettorale neppure riporta i nomi dei candidati. «Nella cabina elettorale molti italiani saranno sconcertati e, Dio non voglia, potrebbero essere tentati di scrivere comunque il nome di un candidato di cui hanno sentito parlare e che risulta loro particolarmente caro». La conseguenza diretta, al momento dello spoglio, sarà l’immediato annullamento della scheda. «È quasi certo che proprio aprendo la scheda i cittadini si rendano finalmente conto della misura dell’arroganza partitocratica di questa legge elettorale».
L’Associazione per il Partito Democratico si è già mossa: con una mozione ha provveduto a chiedere al centrosinistra, in caso di vittoria alle elezioni, di abrogare proprio questa legge. Un atto immediato da fare nei primi mesi di Governo per dare un reale segnale di cambiamento



Galateo - Privacy - Cookie