Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
History  History
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  VerdiMilano  •  Verdi Milano  •  Indice forum  •  VERDI  •  club dell'ulivo  •  Message
 
  Friday 9 March 2007 17:48:21  
From:
Alessandro Rizzo   Alessandro Rizzo
L'isola che c' <info@lisolachece.org>   L'isola che c' <info@lisolachece.org>
 
Subject:

Fwd: VIVI sostenibile - a qualcuno piace FARLO

 
To:
Alessandro Rizzo LD   Alessandro Rizzo LD
l'Ulivo di Milano   l'Ulivo di Milano
club dell'ulivo   club dell'ulivo
Comunismo   Comunismo
 
Attachments:
Attach0.html  Attach0.html 21K
 

----- Messaggio Originale -----

               mercoledì 7 marzo 2007 11.45.19
Messaggio
Da:            L'isola che c'è <info@lisolachece.org>
Oggetto:        VIVI sostenibile - a qualcuno piace FARLO
A:             Alessandro Rizzo
Allegati:              Attach0.html          21K

 Comunicazioni L'isola che c'è - rete comasca di economia solidale - marzo 2007

 VIVI sostenibile - a qualcuno piace FARLO

Sperimentiamo insieme - da marzo a dicembre 2007 - nuovi stili di vita e di consumo più sostenibili

VIVI sostenibile è un'opportunità che L'isola che c'è, con la sua rete, offre a tutti i cittadini della provincia di Como per conoscere e sperimentare assieme - da marzo a dicembre 2007 - nuovi stili di vita e di consumo più sostenibili.
VIVI sostenibile ci porta alla scoperta di modalità concrete, piacevoli e convenienti - oltre che etiche ed ecologiche - di vivere la quotidianità pensando anche al futuro e al ben-essere delle persone, delle comunità, dei territori.
VIVI sostenibile è un'occasione per mettersi in gioco a partire dalle cose di tutti i giorni - abitare, mangiare, muoversi - per  incontrare e conoscere le esperienze e le possibilità di cambiamento che il nostro territorio ci offre, e per scegliere  ognuno il proprio stile di vita sostenibile.

 a te piace FARLO?

Le regole del gioco

Dove si fa

VIVI sostenibile  si svolgerà in 14 comuni della provincia di Como, raccolti in  6 aree territoriali:
•  Albavilla, Orsenigo
•        Cantù, Capiago Intimiano, Figino Serenza
•        Canzo, Erba, Eupilio
•        Como, Grandate
•        Guanzate, Lomazzo
•        Lurate Caccivio,Villa Guardia
 

Cosa si fa

VIVI sostenibile  inizia a marzo e termina a dicembre 2007, proponendo un ricco ventaglio di incontri, strumenti ed esperienze concrete.
Ecco una lista delle principali attività:

 tra marzo e maggio

incontri di ecologia quotidiana sui temi del vivere quotidiano: abitare, mangiare, muoversi - un percorso in ogni area territoriale


 tra maggio e giugno

incontri di condivisione nei gruppi locali - un gruppo in ogni comune


 tra settembre e ottobre

incontri di approfondimento a partire dagli interessi di ogni gruppo


 tra ottobre e dicembre

incontri finali dei gruppi locali, per passare all'azione


 tutto l'anno

eventi - visite, escursioni, seminari, laboratori, degustazioni, feste - per conoscere le pratiche ed i soggetti di economia solidale del territorio


 inoltre sono previsti

informazioni  e consulenze tramite lo sportello informativo, il sito, i materiali di supporto, l'autovalutazione del proprio stile di vita, incentivi e strumenti per l'accesso ai beni e servizi solidali del territorio


Chi può giocare

 Giovani e adulti, famiglie e singoli ... tutti coloro a cui piacerebbe farlo!
E' richiesta l'iscrizione al percorso, compilando e consegnando il coupon (disponibile sul depliant): a mano presso i punti informativi locali o al primo incontro a cui si partecipa o per posta o fax o mail allo Sportello Informativo. 
 
L'adesione al percorso è gratuita, e non occorre essere residenti in uno dei 14 comuni aderenti.
Ci si può inserire nel percorso quando si vuole, scegliendo in libertà il grado di partecipazione. Chiaramente auspichiamo la miglior partecipazione possibile, ed infatti sono previsti incentivi per premiare chi parteciperà maggiormente.
 

Quando si inizia

In ogni area si inizia con degli incontri di presentazione (tutti nel mese di marzo alle ore 21.00 ):
•  Area Canzo, Erba, Eupilio: venerdì 16 marzo a Erba (Sala Civica, Crevenna)
•        Area Lurate Caccivio,Villa Guardia:
lunedì 19 marzo a Villa Guardia (Sala Consiliare, via Varesina 72)
•        Area Cantù, Capiago Intimiano, Figino Serenza:
giovedì 22 marzo a Cantù (Aula Magna Scuola media Tibaldi, via Manzoni)
•        Area Guanzate, Lomazzo:
venerdì 23 marzo a Lomazzo (Sala Colmegna, p.za Volta 2)
•        Area Como, Grandate:
martedì 27 marzo a Como (Circoscrizione 3, via Varesina 1/a)
•        Area Albavilla, Orsenigo:
giovedì 29 marzo a Albavilla (Sala Civica, via Ballabio 27)
 
Nelle serate iniziali sono previste esperienze legate agli stili di vita e degustazioni di prodotti.
Sarà inoltre comunicato il calendario dei successivi incontri tematici: abitare, mangiare, muoversi (indicativamente a seguire ogni 15 giorni).
Partecipa all'incontro di presentazione nell'area a te più comoda: è il modo migliore per aderire al percorso!  

Sportello Informativo VIVI sostenibile

presso il CSV di Como - Via Col di Lana 5, 22100 Como
Apertura martedì ore 10-13, giovedì ore 15-18
Telefonicamente mercoledì e giovedì ore 10-13

sito:
www.lisolachece.org  
email:
vivisostenibile@lisolachece.org 
tel: 331.6336995
fax: 031.302335

  

Punti informativi locali

Albavilla : Biblioteca comunale (Via Ballabio 27)
Cantù : Municipio, Aspem (via Dalmazia 2), Il Ponte (Via Carcano 10)
Canzo :Municipio
Capiago Intimiano : Biblioteca comunale (Via Serenza 7), Equovendolo (Via Cadorna)
Como : Municipio URP, Garabombo (Via Bianchi Giovini 35)
Erba : Municipio, Shongoti (Via Mazzini 40)
Eupilio : Municipio
Figino Serenza : Biblioteca comunale (P.za Umberto I)
Guanzate : Municipio, Mondo Equo (Via Garibaldi 12)
Grandate : Municipio
Lomazzo : Municipio, CSV (P.za IV Novembre 2), Roba dell'Altro Mondo (Via Milano 24)
Lurate Caccivio : Biblioteca comunale, Municipio, Encuentro (Via XX Settembre 129)
Orsenigo : Municipio URP
Villa Guardia : Municipio

Presso i punti informativi locali è possibile reperire il materiale informativo del progetto, e consegnare la propria adesione nell'apposito raccoglitore.

  

Chi lo promuove

L'isola che c'è - rete comasca di economia solidale - con il CSV Centro Servizi Volontariato di Como e l'associazione Famiglie in Cammino delle ACLI, nell'ambito del progetto "Quotidiano sostenibile" co-finanziato dalla Fondazione Cariplo.

  

Collaborano al progetto

- Le numerose realtà della rete comasca di economia solidale: commercio equo e solidale, finanza etica, consumo critico e consapevole, gruppi di acquisto solidale, cooperazione sociale, riciclo e riuso, energie rinnovabili, risparmio energetico, bioedilizia, agricoltura e produzione biologica, artigianato locale, ambiente, pace, informazione, turismo responsabile, solidarietà internazionale, volontariato.
- I 14 comuni che lo ospitano: Albavilla, Cantù, Canzo, Capiago Intimiano, Como, Erba, Eupilio, Figino Serenza, Guanzate, Grandate, Lomazzo, Lurate Caccivio, Orsenigo, Villa Guardia
- Con il patrocinio della Provincia di Como, assessorati Agricoltura e Turismo, Ecologia e Ambiente

  

 Passaparola ...  

Non vedrai la pubblicità di questa proposta su giornali e TV: il nostro canale di promozione principale è il passaparola.
Puoi girare questa mail ad amici, recuperare e diffondere il depliant informativo che trovi nei punti locali, o la versione presente sul sito.
Aiutaci a coinvolgere nuove persone.

  

Perchè si fa

VIVI sostenibile - a qualcuno piace FARLO è il titolo con cui L'isola che c'è promuove ai cittadini comaschi il progetto QUOTIDIANO SOSTENIBILE .
Il progetto QUOTIDIANO SOSTENIBILE ha l'obiettivo di promuovere nella provincia di Como comportamenti individuali e collettivi ambientalmente e socialmente sostenibili, attraverso un processo partecipativo che coinvolga direttamente i cittadini, per:
•     Favorire l'informazione e la conoscenza sui temi della sostenibilità
sviluppando e offrendo dei punti di riferimento (sito, materiali, sportello informativo ) attraverso i quali sia possibile orientare un ampio numero di cittadini a scelte di sostenibilità quotidiana.
•        Promuovere nuovi stili di vita ambientalmente e socialmente sostenibili
 coinvolgendo un significativo campione di cittadini (adulti, giovani, famiglie) in un percorso partecipativo che accresca la consapevolezza e stimoli e rafforzi l'adozione di comportamenti virtuosi dal punto di vista ambientale e sociale, orientati al consumo critico e consapevole delle risorse. Per fare ciò si attiveranno dei gruppi locali in 12/14 comuni della provincia - su 6 aree - con i quali sperimentare una formazione partecipativa ed esperienziale che evidenzi la praticabilità e la piacevolezza del cambiamento.
•        Sostenere l'accesso ai beni e servizi solidali
supportando il contatto diretto tra produttori e consumatori e le modalità sostenibili di produrre beni e servizi, con il supporto di strumenti (carta e mappa dei beni e dei servizi, carta di fidelizzazione ) che permettano di verificare la fattibilità di un circuito economico locale ad alto valore relazionale, ambientale e sociale.
•        Accrescere la rete comasca di economia solidale
mettendo in relazione ed inserendo singoli e gruppi nella rete di economia solidale già presente nel territorio, per scambiare informazioni, conoscere il territorio, diffondere temi e pratiche.
 
Nel realizzare questo progetto abbiamo messo in rete le esperienze e le competenze che il nostro territorio ci offre, ed abbiamo colto, riadattato e messo insieme approcci e pratiche diverse, che hanno due riferimenti in particolare:
•        il progetto Cambieresti? realizzato a Venezia nel 2005/6 in ambito di Agenda21, e progetti simili, quale il  Vispo a Piacenza
•        la pratica delle reti di economia solidale, che portiamo avanti da alcuni anni sul nostro territorio
 
Ci auguriamo che il connubio tra questi ingredienti ci faccia camminare verso il Distretto Comasco di Economia Solidale, e verso un quotidiano veramente sostenibile.

Scarica il documento di
promozione del progetto (pdf, 176kb).
Sul sito è disponibile anche la versione originale completa.

PER INFORMAZIONI : Cell: 338.9757397  -  Tel: 031.301307  -  Mail:
info@lisolachece.org   -   SITO: www.lisolachece.org 

A norma del D.L. 196/2003 gli indirizzo e-mail nel nostro archivio sono stati reperiti da richieste di informazione, da messaggi pervenuti o da elenchi e servizi di pubblico dominio. Qualora non si intendesse ricevere ulteriori e-mail, scrivere a
 info@lisolachece.org specificando il tipo di richiesta, e usando o segnalando l'indirizzo in questione. Grazie, e scusate per l'eventuale disturbo.


Galateo - Privacy - Cookie