Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  cdsweb  •  informascuola  •  codinf  •  TuttoScuolaNews  •  Message
 
  Monday 12 February 2007 00:01:03  
From:
Tuttoscuola <mailing.lista2@tuttoscuola.com>   Tuttoscuola <mailing.lista2@tuttoscuola.com>
 
Subject:

TuttoscuolaNEWS n. 279

 
To:
CODINF   CODINF
 
Notizie, commenti e indiscrezioni sul mondo della scuola.
La newsletter settimanale di Tuttoscuola, la rivista per
insegnanti, genitori e studenti.

http://www.tuttoscuola.com 

************************************************************

N. 279, 12 febbraio 2007


SOMMARIO

1. Il biennio della discordia
2. Educazione sportiva, stradale,  alla  salute,  alla  legalita'.  La
scuola sovraccarica
3. Il piatto piange. E anche il supplente

__________________________________________________

le altre notizie di TuttoscuolaFOCUS n. 181/279:

- Due canali… e mezzo
- Adi: Regioni scippate, rischio di drop-out
- Se il dibattito sulla scuola e' debole…
- L'Uil-scuola prepara  azioni  legali  per  assicurare  ai  supplenti
stipendi con gli interessi
- Senza idoneita' il docente di religione cattolica di ruolo perde  il
posto
- Avviata in sordina  la  rilevazione  degli  apprendimenti  da  parte
dell'Invalsi
- Federalismo scolastico: ci siamo “dentro”, parliamone

Per consultare TuttoscuolaFOCUS clicca qui:
http://www.tuttoscuola.com/focus

Notizie on line su tuttoscuola.com:
- Pensione, sara' maxiesodo? I precari lo sperano
- Nasce per le scuole la visita al museo virtuale
- Incontro MPI - ANP e ANIEF
Clicca su http://www.tuttoscuola.com

____________________________________________________________


PRESTITO MINISTERIALE

Sappiamo che non hai tempo da perdere, ecco perche' il Gruppo Power
Service dispone di operatori preparati a rispondere rapidamente
ad ogni tua domanda.
Prestito Ministeriale convenzionato, chiama subito allo 024390009, web

http://www.powersrv.it

____________________________________________________________


1. Il biennio della discordia

Non c'e' solo la politica estera a impensierire il  presidente  Prodi.
Un'altra grana potrebbe essere  sollevata  dalla  cosiddetta  sinistra
radicale    (Rifondazione   comunista,   Comunisti  italiani,  Verdi)
sull'interpretazione del faticoso compromesso raggiunto, in materia di
biennio 14-16 anni, in sede di Legge finanziaria 2007.
Lo si e' capito in  occasione  della  tavola  rotonda  organizzata  la
scorsa settimana a Roma dalla Flc-Cgil e dall'associazione Proteo Fare
Sapere    sul  tema  “Tutti  a  scuola  fino  a  16  anni”,  quando  i
rappresentanti    della   ultrasinistra  Loredana  Fraleone  (PRC)  e
Piergiorgio Bergonzi (PdCI) hanno polemizzato col responsabile  scuola
della   Margherita,  Antonio  Rusconi,  in  nome  del  carattere  solo
scolastico del biennio di cui parla la Finanziaria.
Rusconi per la verita' si era limitato ad illustrare  il  testo  della
legge, che prevede che accanto ai normali bienni di scuola  secondaria
superiore, si possano attivare in collaborazione tra  lo  Stato  e  le
Regioni “percorsi e progetti” mirati al contenimento della dispersione
scolastica, gestiti da  idonee  strutture  formative  accreditate  dal
Ministero della P.I.
Anche il ministro Fioroni mostra di condividere questa  posizione  (si
tratta di “un'opportunita' in piu' per i nostri ragazzi”,  ha  detto),
ma    i  rappresentanti  della  sinistra  radicale  non  sono  affatto
d'accordo,  e  sembrano  decisi  a  sollevare  la  questione  in  sede
politica, attraverso una apposita “verifica” di maggioranza.
Un    contributo   a  risolvere  il  problema  potrebbe  venire  dalla
Commissione, coordinata da Giorgio  Allulli,  che  sta  apprestando  i
contenuti del regolamento  ministeriale  nel  quale  si  fisseranno  i
principi e i criteri sulla base dei quali “l'adempimento  dell'obbligo
d'istruzione dovra' consentire (…) l'acquisizione dei saperi  e  delle
competenze previste dai curricoli relativi ai  primi  due  anni  degli
istituti di scuola secondaria  superiore”.  A  tali  criteri  dovranno
ispirarsi dal prossimo settembre tutti i percorsi  biennali,  compresi
quelli gestiti dalle strutture formative accreditate.

____________________________________________________________


tuttoscuola.com

Il mondo della scuola giorno per giorno.
L'informazione di Tuttoscuola diventa quotidiana.
Ogni giorno notizie, anticipazioni e retroscena
nel notiziario on line di tuttoscuola.com.
E poi tutta le informazioni e i dati di tuo interesse in 20 piste
di ricerca: entra nel nostro Archivio on line.

http://www.tuttoscuola.com

____________________________________________________________


2. Educazione sportiva, stradale,  alla  salute,  alla  legalita'.  La
scuola sovraccarica

Attraversiamo un periodo nel quale le aspettative nei confronti  della
scuola aumentano. E aumentano le  proposte  di  affidare  alla  scuola
compiti che vanno al di la' della  sfera  puramente  istruzionale  per
investire quella della educazione in senso lato.
Non solo educazione civica, ma educazione alla legalita' (contro mafia
e camorra, per arrivare al  bullismo),  alla  salute  (dall'educazione
sessuale a quella alimentare), al codice  della  strada  (con  annesse
lezioni di guida corretta), e chi piu' ne ha piu' ne metta. Fino  alla
recentissima proposta, nata  sull'onda  dei  gravi  fatti  accaduti  a
Catania dopo una partita di calcio, di istituire un'ora  (mensile)  di
“educazione    sportiva”.    Una   proposta,   avanzata   dal  CAPDI
(Confederazione delle associazioni provinciali dei  diplomati  Isef  e
dei laureati in scienze motorie),  e  presa  in  considerazione  dallo
stesso ministro dello sport, Giovanna Melandri.
Non e' la prima volta che accade, in Italia e  all'estero.  E  per  la
verita', a queste fasi di arricchimento (e appesantimento)  dei  piani
di studio seguono spesso richieste di tornare  ai  compiti  essenziali
della scuola, ai “basics”. Si confrontano qui due  concezioni  diverse
del    ruolo   della   scuola:  quello  di  chi  le  assegna  compiti
prioritariamente    afferenti  alla  dimensione  degli  apprendimenti,
disciplinari e interdisciplinari, e quella di chi estende tali compiti
all'ambito delle regole di  comportamento  nei  piu'  diversi  settori
della vita civile.
Forse l'ampliamento delle funzioni educative  (in  senso  lato)  della
scuola e' inevitabile, anche a seguito della crisi del ruolo educativo
della famiglia, ma a noi sembra che le istituzioni scolastiche  e  gli
insegnanti dovrebbero essere messi in condizione, prima di  tutto,  di
fare bene il loro mestiere, che e' quello di rendere  interessante  ed
efficace l'insegnamento e l'apprendimento, in un contesto di  rispetto
sociale del loro ruolo. Gli studenti che studiano e imparano bene cose
interessanti hanno maggiore rispetto per se' e per gli altri.

____________________________________________________________


CARO LETTORE, NON FERMARTI ALL'ANTIPASTO…

Se l'informazione di “TuttoscuolaNEWS” ti piace, perche' privarti
di un servizio molto piu' completo a meno di 50 centesimi a numero?

“TuttoscuolaFOCUS”, la newsletter settimanale di approfondimento,
contiene 8-9 notizie in piu', oltre alla rubrica TuttoscuolaMEMORANDUM
con tutte le scadenze della scuola.

Non solo, l'abbonamento on line ti da' diritto anche all'accesso
all'archivio di Tuttoscuola.com, con oltre 3.000 notizie suddivise
in 20 piste di ricerca, per trovare dati, tabelle, analisi,
curiosita'.

Tutto questo a… 50 centesimi a settimana (pari a 2 euro al mese,
25 euro per un anno).
Perche' no?

Se poi ti interessa anche il mensile “Tuttoscuola”, la storica rivista
cartacea di approfondimento, e' sufficiente aggiungere 23 euro
e riceverai anche le Guide allegate alla Rivista durante l'anno.

Non accontentarti di una piccola parte di quanto offre Tuttoscuola.
Oggi essere informati a scuola e' tutto…

Per saperne di piu' (anche sui regali da scegliere per l'abbonamento):
http://www.tuttoscuola.com/offerta

NB i prezzi sopra indicati sono riservati alle persone fisiche.
____________________________________________________________


3. Il piatto piange. E anche il supplente

Le casse semivuote di molte scuole stanno creando  pesanti  situazioni
per i supplenti  che,  in  molti  casi,  nonostante  abbiano  prestato
attivita' a settembre od ottobre, non hanno ancora visto un euro.
Da tempo, da molto tempo, non arrivano i  finanziamenti  ministeriali.
Mancando ancora gli ultimi ratei del  2006,  molte  scuole  non  hanno
quasi piu'  risorse  per  pagare  gli  stipendi  vecchi  e  nuovi  dei
supplenti.
La situazione si prospetta ancora piu' nera in questo avvio del  2007,
perche' la legge finanziaria, oltre a prevedere  una  diminuzione  dei
fondi per le supplenze, ha modificato la modalita' di  erogazione  dei
finanziamenti  alle  scuole,  rimettendone  al  ministero  la  diretta
ripartizione e assegnazione alle scuole, senza il passaggio intermedio
degli Uffici scolastici provinciali.
Ma per il momento, in attesa che la nuova  procedura  produca  i  suoi
effetti, il ministero, come e' noto, ha rinviato  la  regolamentazione
delle nuove procedure e  ha  invitato  le  istituzioni  scolastiche  a
soprassedere    all'approvazione   del  bilancio  di  previsione  2007
(programma annuale).
Il rischio, paventato subito da Tuttoscuola, e' che le  scuole  vadano
all'esercizio    provvisorio  che  consente  di  spendere  mensilmente
(stipendi  dei  supplenti  compresi)  solamente  un  dodicesimo  della
previsione dello scorso anno. In una fase dell'anno in  cui  le  spese
delle scuole sono piu' incidenti, si  devono  rateizzare  i  pagamenti
(fondi esistenti permettendo).
Insomma i supplenti potrebbero restare  penalizzati  per  alcuni  mesi
ancora.
Nei prossimi giorni, nell'incontro che i sindacati  confederali  della
scuola hanno chiesto al ministro, si  vedra'  se  e  come  uscire  dal
ginepraio che sta mettendo molte scuole con le spalle al muro.

____________________________________________________________


IL PROSSIMO NUMERO DI TUTTOSCUOLA IN OMAGGIO PER TE

Un nostro sondaggio ha evidenziato che circa il 30% dei lettori di
TuttoscuolaNEWS non legge abitualmente Tuttoscuola, il mensile che dal
1975 informa operatori scolastici, genitori e studenti, approfondendo
a 360 gradi le grandi e piccole questioni educative.
Chi apprezza questa newsletter, non puo' non trovare utile leggere la
rivista cartacea, molto rinnovata negli ultimi tempi, che rappresenta
l'indispensabile complemento all'appuntamento settimanale con
TuttoscuolaNEWS.

Vuoi ricevere il prossimo numero di Tuttoscuola in omaggio?

Vogliamo dare a tutti i lettori di TuttoscuolaNEWS l'opportunita' di
conoscerlo, o di rifarne la conoscenza se ci si e' persi di vista,
inviando una copia omaggio del prossimo numero a chi ne fara'
richiesta. Senza alcun impegno.
Ecco come fare: vai sul sito di Tuttoscuola
( http://www.tuttoscuola.com ), clicca su “Richiedi una copia saggio”
(sulla colonna di sinistra)  e  compila  integralmente  il  modulo  di
richiesta.

____________________________________________________________


--------------------------------------

Ed ecco le altre notizie di TuttoscuolaFOCUS n.181/279:

- Due canali… e mezzo
- Adi: Regioni scippate, rischio di drop-out
- Se il dibattito sulla scuola e' debole…
- L'Uil-scuola prepara  azioni  legali  per  assicurare  ai  supplenti
stipendi con gli interessi
- Senza idoneita' il docente di religione cattolica di ruolo perde  il
posto
- Avviata in sordina  la  rilevazione  degli  apprendimenti  da  parte
dell'Invalsi
- Federalismo scolastico: ci siamo “dentro”, parliamone

Per consultare TuttoscuolaFOCUS clicca qui:
http://www.tuttoscuola.com/focus


E poi tutte le scadenze del prossimo mese, commentate e spiegate. Ecco
gli argomenti di TuttoscuolaMEMORANDUM di questa settimana:

- ENAM – Attivita' climatica estiva
- sciopero personale amministrativo della scuola
- revoca domande mobilita' scuola primaria
- scadenze amministrative
- soggiorni e vacanze INPDAP
- comandi e collocamenti fuori ruolo personale della scuola

TuttoscuolaFOCUS e' riservato agli abbonati on line.
Per i non abbonati e' possibile acquistare il numero 181/279 di
TuttoscuolaFOCUS al costo di 1 euro+iva. Per informazioni cliccare
qui: http://www.tuttoscuola.com/focus
(e' necessario essere collegati a internet per richiedere e scaricare
la newsletter.
NB cliccare li' NON COMPORTA ALCUN IMPEGNO, consente solo di visionare
le condizioni per accedere al servizio), oppure telefonare al n.
06/6830.7851)
Per abbonarsi: http://www.tuttoscuola.com/offerta/


RIPRODUZIONE RISERVATA

Direttore: Giovanni Vinciguerra

Per  iscrivere  un'altra  persona o per rimuoverti da questa
newsletter vai all'indirizzo:

                 http://www.tuttoscuola.com

Per commenti, informazioni o suggerimenti: redazione@tuttoscuola.com

Per consultare i numeri arretrati di "TuttoscuolaNEWS": http://www.tuttoscuola.com

Chi è interessato a ricevere anche la newsletter dell'ANP (Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola) puo' iscriversi dal sito
www.anp.it 

************************************************************
Editoriale Tuttoscuola srl
Via della Scrofa, 39 - 00186 Roma, Italia
Tel. 06.6830.7851 - 06.6880.2163
Fax  06.6880.2728
Email: tuttoscuola@tuttoscuola.com



Galateo - Privacy - Cookie