Info Visita RCM Registrati Aiuto Eventi@MI Cerca Novità Home Page di RCM Logo di RCM Logo associazioni.millano.it
Up One Level  Up One Level
New Message  New Message
Reply  Reply
Forward  Forward
Previous in Thread  Previous in Thread
Previous Unread  Previous Unread
Next in Thread  Next in Thread
Next Unread  Next Unread
Help  Help
FAQ  FAQ
  Message  

Message 

Postmark
   
Home Page  •  rcmweb  •  cdsweb  •  informascuola  •  codinf  •  TuttoScuolaNews  •  Message
 
  Monday 6 November 2006 00:01:02  
From:
Tuttoscuola <mailing.lista2@tuttoscuola.com>   Tuttoscuola <mailing.lista2@tuttoscuola.com>
 
Subject:

TuttoscuolaNEWS n. 266

 
To:
CODINF   CODINF
 
Notizie, commenti e indiscrezioni sul mondo della scuola.
La newsletter settimanale di Tuttoscuola, la rivista per
insegnanti, genitori e studenti.

http://www.tuttoscuola.com 

************************************************************

N. 266, 6 novembre 2006


SOMMARIO

1. La Finanziaria entra nella fase decisiva. La scuola in attesa
2. La clausola di salvaguardia per i risparmi sull'istruzione resta  o
no?
3. Supplenze/1: qualcosa si muove

__________________________________________________

le altre notizie di TuttoscuolaFOCUS n. 168/266:

- Emergenza Napoli/1: meglio un maestro che un poliziotto
- Emergenza Napoli/2: il piano del ministro Fioroni
- Emergenza Napoli/3: il tempo pieno che non c'e'
- Emergenza Napoli/4: anche nelle scuole medie la giornata di  lezione
e' breve
- Supplenze/2: i rimedi proposti
- Napolitano: aprire il cantiere delle riforme istituzionali
- Poteri alle Regioni, la Costa convoca la IX Commissione
- Fioroni sull'obbligo scolastico: ok ai “percorsi triennali”

Per consultare TuttoscuolaFOCUS clicca qui:
http://www.tuttoscuola.com/focus

Notizie on line su tuttoscuola.com:
- Emergenza Napoli: 43 studenti su cento si perdono alle superiori
- Emergenza Napoli: strano record, e' la provincia con gli alunni piu'
giovani
Clicca su http://www.tuttoscuola.com

____________________________________________________________


PRESTITI DOPPIOQUINTO

Telefona al N° Verde 800.13.33.49, per entrare in contatto con la sede
DOPPIOQUINTO piu' vicina, ed individuare le OFFERTE FINANZIARIE
piu' adatte a te.

http://www.doppioquinto.it

____________________________________________________________


1. La Finanziaria entra nella fase decisiva. La scuola in attesa

Ore decisive quelle che attendono in settimana  la  Finanziaria  2007,
dopo che la Commissione Bilancio della Camera ha  deciso  di  rinviare
direttamente all'esame dell'aula discussione e approvazione  di  molti
dei numerosi emendamenti, tra cui quelli presentati dal Governo e  dal
relatore on. Ventura.
C'e'  attesa  di  conoscere,  alla  ripresa  dei  lavori  parlamentari
martedi' alla Camera, se nei 70  emendamenti  preparati  all'ultim'ora
dal Governo vi siano nuove disposizioni sulla scuola e, soprattutto, a
quanto ammonti il finanziamento per il rinnovo  dei  contratti  per  i
quali Governo e sindacati confederali hanno trovato sabato l'intesa.
La scuola attende con ansia  in  generale  l'esito  delle  innovazioni
previste (dall'obbligo  scolastico  alle  classi  primavera)  e  delle
razionalizzazioni, tra cui quelle sui suoi organici: le riduzioni  dei
posti (di cui la relazione tecnica da' dettagliata  e  ragionieristica
indicazione) sono solamente un impegno di  lotta  agli  sprechi  e  ad
esuberi non giustificati oppure sono un obbligo inderogabile,  di  cui
il bilancio del Ministero  della  Pubblica  Istruzione  deve  comunque
rispondere in caso di non esauriente attuazione?

____________________________________________________________


IL VERDE E L'AZZURRO: LA COSTA DEGLI ETRUSCHI

La Costa degli Etruschi: una terra di Toscana bagnata dal mare,
che ha i colori ed i profumi del Mediterraneo.
Storia, natura, cultura, prodotti tipici per un itinerario dei sensi
e dell'anima e per una esperienza altamente formativa.

http://www.costadeglietruschi.it

____________________________________________________________


2. La clausola di salvaguardia per i risparmi sull'istruzione resta  o
no?

L'interrogativo e' legato a quella clausola di salvaguardia  contenuta
nell'art. 67 che al comma 1, lettera b) prevede: “Al fine di garantire
l'effettivo conseguimento degli obiettivi di  risparmio  di  cui  agli
articoli 47 e 66, in caso  di  accertamento  di  minori  economie,  si
provvede: …. b) relativamente all'articolo 66, a ridurre le  dotazioni
complessive di bilancio del Ministero della  pubblica  istruzione,  ad
eccezione di quelle relative alle competenze  spettanti  al  personale
della scuola, in materia lineare, fino  a  concorrenza  degli  importi
indicati dal comma 15 del predetto articolo.”
La Commissione Istruzione ha proposto  l'abrogazione  della  clausola,
diversi  esponenti  della  maggioranza  hanno  fatto  altrettanto,  il
relatore della commissione Bilancio ha presentato l'emendamento 66.236
che prevede: “All'articolo 67, comma 1, sopprimere le parole: e  66  e
la lettera b)”. Tagli scongiurati per la scuola o,  quanto  meno,  non
impegnativi?
Il dubbio permane perche' il  Governo  ha  presentato  in  Commissione
Bilancio un emendamento sull'art. 67, ma - e qui sta la sorpresa - non
ne prevede l'abrogazione, bensi' l'integrazione. Infatti  testualmente
propone di  “…inserire  dopo  le  parole  personale  della  scuola  le
seguenti: e dell'amministrazione centrale e periferica della  pubblica
istruzione”    (per  evitare  disparita'  di  trattamento,  motiva  il
Governo).
La clausola di salvaguardia, dunque, resterebbe e con essa i tagli  di
organico che, secondo il comma 15 dell'art. 66, dovrebbero  assicurare
risparmi per un importo non inferiore a 448,20 milioni di euro per  il
2007, a 1.324,50 milioni per il 2008 e a 1.402,20 milioni a  decorrere
dal    2009    (in    allegato    l'elenco    delle    misure
http://www.tuttoscuola.com/ts_news_266-1.doc ).
Cosa succedera' in Aula?  Il  Governo  porra'  la  fiducia  dopo  aver
incluso nel maxi-emendamento  le  questioni  controverse  del  settore
scuola? Da domani ne sapremo di piu'.

____________________________________________________________


CARO LETTORE, NON FERMARTI ALL'ANTIPASTO…

Se l'informazione di “TuttoscuolaNEWS” ti piace, perche' privarti
di un servizio molto piu' completo a meno di 50 centesimi a numero?

“TuttoscuolaFOCUS”, la newsletter settimanale di approfondimento,
contiene 8-9 notizie in piu', oltre alla rubrica TuttoscuolaMEMORANDUM
con tutte le scadenze della scuola.

Non solo, l'abbonamento on line ti da' diritto anche all'accesso
all'archivio di Tuttoscuola.com, con oltre 3.000 notizie suddivise
in 20 piste di ricerca, per trovare dati, tabelle, analisi,
curiosita'.

Tutto questo a… 50 centesimi a settimana (pari a 2 euro al mese,
25 euro per un anno).
Perche' no?

Se poi ti interessa anche il mensile “Tuttoscuola”, la storica rivista
cartacea di approfondimento, e' sufficiente aggiungere 23 euro
e riceverai anche le Guide allegate alla Rivista durante l'anno.

Non accontentarti di una piccola parte di quanto offre Tuttoscuola.
Oggi essere informati a scuola e' tutto…

Per saperne di piu' (anche sui regali da scegliere per l'abbonamento):
http://www.tuttoscuola.com/offerta

NB i prezzi sopra indicati sono riservati alle persone fisiche.

____________________________________________________________


3. Supplenze/1: qualcosa si muove

“Si devono cambiare i meccanismi che hanno portato a questa situazione
ingestibile. Il ministero  della  Pubblica  Istruzione  e'  pronto  ad
aprire un confronto con le organizzazioni  sindacali  per  trovare  le
giuste    e  appropriate  soluzioni.”.  Parole  del  ministro  Fioroni
intervistato da “Repubblica” a seguito  del  servizio  di  Tuttoscuola
della settimana scorsa sulla situazione critica delle supplenze.
Gli ha fatto eco il segretario della Cgil-scuola, Enrico Panini che si
e' dichiarato d´accordo con il ministro:  «Da  quando  e'  entrato  in
vigore il nuovo regolamento ne chiedo una profonda modifica, cosi' non
funziona proprio  -  ha  affermato.  Ho  sollecitato  un  incontro  al
ministro una quindicina di giorni fa. Ma dobbiamo fare  in  fretta,  i
disagi nelle scuole sono troppo evidenti».
Il regolamento di cui parla Panini e' stato emanato  nel  2000,  pochi
mesi prima dell'avvio dell'autonomia  scolastica,  ma  e'  entrato  in
attuazione tre anni dopo, creando fin da subito una situazione pesante
e di vero e proprio disservizio.
Forse l'intento di quel  regolamento,  in  vista  dell'autonomia,  era
quello di semplificare le procedure e ha quindi fatto piazza pulita di
disposizioni collaudate negli anni ma ritenute inadeguate  alla  nuova
situazione; disposizioni che, tra l'altro, prevedevano che i supplenti
indicassero il proprio domicilio nella provincia  in  cui  intendevano
insegnare e, soprattutto, che venissero messi in coda alla graduatoria
di istituto in caso di rifiuto  della  proposta  di  supplenza,  senza
giustificato motivo.
Da quel momento si sono iscritti in graduatoria supplenti che  abitano
anche a centinaia di chilometri di distanza  dalla  provincia  e  che,
ovviamente, non possono essere in grado di raggiungere prontamente  la
sede di supplenza per sostituire il docente improvvisamente assente.
Possono tuttavia rifiutare senza  avere  conseguenze,  conservando  il
diritto di essere interpellati per supplenze piu' vantaggiose.  Ed  e'
proprio questo diritto al rifiuto -  secondo  quanto  affermano  molte
segreterie delle scuole - la causa della situazione  critica  di  oggi
che vede spesso ritardi di nomine, spese  telefoniche  e  telegrafiche
incredibili, e, quel che e'  peggio,  compromissione  frequente  della
continuita' didattica per gli alunni affidati ad altre classi.


--------------------------------------

Ed ecco le altre notizie di TuttoscuolaFOCUS n.168/266:

- Emergenza Napoli/1: meglio un maestro che un poliziotto
- Emergenza Napoli/2: il piano del ministro Fioroni
- Emergenza Napoli/3: il tempo pieno che non c'e'
- Emergenza Napoli/4: anche nelle scuole medie la giornata di  lezione
e' breve
- Supplenze/2: i rimedi proposti
- Napolitano: aprire il cantiere delle riforme istituzionali
- Poteri alle Regioni, la Costa convoca la IX Commissione
- Fioroni sull'obbligo scolastico: ok ai “percorsi triennali”


Per consultare TuttoscuolaFOCUS clicca qui:
http://www.tuttoscuola.com/focus


E poi tutte le scadenze del prossimo mese, commentate e spiegate. Ecco
gli argomenti di TuttoscuolaMEMORANDUM di questa settimana:

- elezioni Consigli di circolo/istituto
- corso concorso presidi incaricati
- Esperti Nazionali Distaccati
- scadenze amministrative
- permessi retribuiti per studio
- stages strutturali
- affissione liste per elezioni RSU
- presentazione domande esami di Stato

TuttoscuolaFOCUS e' riservato agli abbonati on line.
Per i non abbonati e' possibile acquistare il numero 168/266 di
TuttoscuolaFOCUS al costo di 1 euro+iva. Per informazioni cliccare
qui: http://www.tuttoscuola.com/focus
(e' necessario essere collegati a internet per richiedere e scaricare
la newsletter.
NB cliccare li' NON COMPORTA ALCUN IMPEGNO, consente solo di visionare
le condizioni per accedere al servizio), oppure telefonare al n.
06/6830.7851)
Per abbonarsi: http://www.tuttoscuola.com/offerta/


RIPRODUZIONE RISERVATA

Direttore responsabile: Giovanni Vinciguerra

Per  iscrivere  un'altra  persona o per rimuoverti da questa
newsletter vai all'indirizzo:

                 http://www.tuttoscuola.com

Per commenti, informazioni o suggerimenti: redazione@tuttoscuola.com

Per consultare i numeri arretrati di "TuttoscuolaNEWS": http://www.tuttoscuola.com

Chi è interessato a ricevere anche la newsletter dell'ANP (Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola) puo' iscriversi dal sito
www.anp.it 

************************************************************
Editoriale Tuttoscuola srl
Via della Scrofa, 39 - 00186 Roma, Italia
Tel. 06.6830.7851 - 06.6880.2163
Fax  06.6880.2728
Email: tuttoscuola@tuttoscuola.com



Galateo - Privacy - Cookie