Federazione Lavoratori della Conoscenza Milano

tel. 3426127369 
email: milano@flcgil.it 


25 Aprile…ci sei mancato!

Dopo due anni di assenza dovuta all’emergenza pandemica, ci riprendiamo le piazze e torniamo a manifestare e commemorare una delle pagine più belle della storia di questo paese. In questi due anni, tanti testimoni di quel periodo ci hanno lasciato ed è nostro compito raccogliere il loro testimone e non disperdere la memoria del sacrificio di chi ha combattuto per liberare il nostro paese dal nazifascismo.

23 aprile 2022


 

Dopo due anni di assenza dovuta all’emergenza pandemica, ci riprendiamo le piazze e torniamo a manifestare e commemorare una delle pagine più belle della storia di questo paese. In questi due anni, tanti testimoni di quel periodo ci hanno lasciato ed è nostro compito raccogliere il loro testimone e non disperdere la memoria del sacrificio di chi ha combattuto per liberare il nostro paese dal nazifascismo.

Gli attacchi alle sedi della Cgil, non ultimo quello che la settimana scorsa ha visto la devastazione dell’ufficio di una nostra delegata all’Università di Siena, ci preoccupa, ma non ci spaventa perché la forza delle nostre idee sostiene il nostro cammino. Abbiamo dimostrato che non ci lasciamo intimidire e la risposta dei lavoratori alle ultime elezioni RSU, ci consegna un senso di fiducia nei nostri confronti, che è anche la dimostrazione della necessità di rivendicare democrazia e partecipazione nei luoghi di lavoro. Settantasette anni fa abbiamo riconquistato la democrazia e sconfitto una dittatura che ha significato guerra e devastazione.

In questo momento, nuovi venti di guerra stanno attraversando l’Europa e noi donne e uomini della conoscenza, rivendichiamo una politica di pace e disarmo. Pace e pane, come ieri anche oggi ci troviamo ad affrontare un momento complicato e che rischia di trascinare l’intera Europa in una spirale senza fine.

Il 25 aprile saremo in piazza con le bandiere della pace, a fianco dell’Anpi che da settimane subisce attacchi ingiustificabili. Non accettiamo facili semplificazioni di chi crede di poter riscrivere la storia! Dopo la devastazione della nostra sede nazionale, abbiamo chiesto lo scioglimento delle organizzazioni neofasciste, richiesta ad oggi inascoltata dal Parlamento. Riteniamo gravissimo che al contrario, al Senato sia stato organizzato un convegno sul Generale Maletti, generale condannato per favoreggiamento per la strage di Piazza Fontana e protagonista di primo livello della strategia della tensione. Mai più fascismi non è solo uno slogan, ma è un principio scritto nella nostra Costituzione e che non può essere più disatteso.

Care e cari, vi aspettiamo in piazza per manifestare insieme la nostra cultura di pace! Alla Manifestazione sarà presente il nostro segretario generale Maurizio Landini. Vi aspettiamo alla MM di Palestro alle ore 14 con il nostro striscione.

Oggi e sempre: Pace, disarmo e conoscenza!

FLC CGIL Milano